Sito dedicato alle Aziende Associate

Il ruolo fondamentale degli OEM nel processo di Digital Transformation dei settori verticali

Uno studio realizzato da IDC pone l’accento sul supporto che gli OEM

possono dare ai Vertical Service Provider (VSP)


Milano, 20 luglio 2017 – L’ultimo white paper realizzato da IDC per Dell EMC – “How Digital Transformation Disrupts the OEM Model and What it Means for Vertical Solution Providers” evidenzia come le aziende che implementano rapidamente i trend della trasformazione digitale abbiano maggiori probabilità di emergere rispetto alla concorrenza; in particolare, il rapporto spiega come molte tecnologie legate alla digital transformation, seppur ancora in uno stadio embrionale, nei prossimi tre anni impatteranno sui principali settori verticali e come gli OEM avranno un ruolo fondamentale nel supportare i Vertical Service Provider (VSP) in questo processo.


Healthcare

IDC prevede che nei prossimi anni il settore healthcare si concentrerà sull'adozione di tecnologie disruptive e verrà interessato dai seguenti fenomeni:

  • Grazie all'implementazione di strumenti di automazione robotica (RPA) e alla reingegnerizzazione di alcuni processi, entro la fine del 2018 gli utenti risparmieranno 1 miliardo di dollari a livello globale.
  • Entro il 2019, il 60% delle applicazioni sanitarie raccoglierà in tempo reale dati di localizzazione e dati clinici da device IoT.
  • L’utilizzo di robot nella distribuzione dei farmaci o del cibo negli ospedali aumenterà del 50% entro il 2019.

Manufacturing
Nel settore manufacturing, le tecnologie di digital transformation sono già presenti; per il futuro, i benchmark riguarderanno maggiormente l’innovazione che la mera produttività. A questo proposito, IDC prevede che:

  • Entro il 2019, il 75% dei grandi produttori industriali aggiornerà le proprie operation con la tecnologia IoT;
  • Entro il 2020, il 60% degli operai lavorerà affiancato dai  robot, utilizzando tecnologie quali la stampa 3D, l’Intelligenza Artificiale, l’Augmented e la Virtual Reality;
  • Il 50% delle aziende del settore sarà in grado di gestire, internamente o in outsourcing, le consegne a domicilio entro il 2020

Telecomunicazioni

Il futuro delle telecomunicazioni sarà basato sul virtualized e software-defined networking (SDN), con un impatto enorme sui settori verticali; a tal proposito IDC prevede che entro il 2018:

  • Il 90% delle imprese del settore farà leva sui servizi ‘cloud connect’ dei communication service provider per accedere a più funzionalità di cloud pubbliche;
  • Più del 65% delle implementazioni di Unified Communication & Collaboration aziendali saranno Unified Communication as a Service, basate su cloud;
  • Il 60% delle imprese adotterà software-defined wide area networks.


Per essere sempre più competitivi, i Vertical Service Provider (VSP) devono concentrarsi sull'innovazione di quegli elementi chiave del loro business, come la produzione, il trasporto e il supporto. Gli OEM spesso offrono la possibilità di personalizzare i propri building block per soddisfare le esigenze dei VSP, mentre in altri casi non solo forniscono componenti della soluzione, ma la possono produrre, confezionare e spedire. Il punto di vista di IDC è dunque quello di collaborare con un OEM su un portafoglio di soluzioni ideate nell’ottica della trasformazione digitale, per emergere sul mercato.

“La trasformazione digitale è ormai la parola d’ordine nelle strategie di innovazione delle organizzazioni, che però in molti casi sono alle prese con le prime fasi di implementazione. La ricerca di IDC ricorda alle aziende che non sono soli in questa sfida: gli OEM possono essere la risposta per essere competitivi in futuro” – ha dichiarato Dermot O'Connell, vice presidente, Dell EMC OEM e IOT Solutions.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì