Sito dedicato alle Aziende Associate

AlmavivA partner della Farnesina per i visti

Il Gruppo leader italiano dell’ICT consolida la collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in un settore strategico tra Expo e Giubileo

Roma, 21 settembre 2015 - AlmavivA si è aggiudicata la gara per lo sviluppo e la gestione del sistema per il rilascio dei visti Schengen, indetta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Il Sistema raggiunge e serve le sedi all'estero del MAECI, Ambasciate e Uffici Consolari, per un totale di 163 uffici in tutto il mondo.

La fornitura riguarda servizi di sviluppo e manutenzione software, conduzione applicativa e sistemistica, supporto specialistico ed help desk 24 ore al giorno, in base alle specifiche del VIS Visa Information System. Il Sistema VIS consente lo scambio di dati relativi ai visti di ingresso nello Spazio Schengen tra gli Stati partecipanti, l’agevolazione delle procedure relative alle domande di visto e dei controlli ai valichi di frontiera esterni e, nel contempo, il rafforzamento delle misure di sicurezza. 

L’Italia ha rilasciato con questo sistema circa 2,3 milioni di visti nel 2014. L’evoluzione del servizio prevede l’incremento dell’utilizzo dei dati biometrici.

“Grazie all’aggiudicazione della gara per i visti Schengen, AlmavivA rafforza la propria presenza presso il Ministero, per il quale già da un anno gestisce il Sistema Integrato di Contabilità e Bilancio – afferma Antonio Amati, Direttore Generale Divisione IT AlmavivA – L’Azienda conferma così il proprio ruolo di partner tecnologico della Farnesina, anche in un settore più che mai strategico in questo momento storico, con l’Expo in corso e in vista dell’imminente Giubileo”.

AlmavivA si è aggiudicata l’appalto del valore a base d’asta di 4,6 milioni di euro, superando sul punteggio tecnico undici RTI concorrenti. Il contratto sottoscritto prevede una durata di 36 mesi ed è prorogabile per altri tre anni.

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì