Sito dedicato alle Aziende Associate

AlmavivA: Nunzio Calì alla Direzione ICT

Il Gruppo AlmavivA, leader italiano nell’Information & Communication Technology, affida la direzione della struttura ICT a Nunzio Calì.

Marco Tripi, Amministratore Delegato di AlmavivA, ha affidato a Calì la Direzione dell’intera struttura ICT con l’obiettivo di riorganizzarla e, in particolare, di valorizzare le infrastrutture cloud, da cui vengono erogati i servizi a Ferrovie dello Stato Italiane, Ministero della Salute, Ministero dell'Economia e delle Finanze e a Istituti bancari e assicurazioni.
Calì, che assume la qualifica di CIO - Chief Information Officer, dovrà anche ridefinire le infrastrutture di disaster recovery e sicurezza per i laboratori di sviluppo e le strutture di application maintenance.
 
Calì ha lavorato in aziende molto diversificate e ha maturato una esperienza quindicennale in FIAT. Il suo ingresso in AlmavivA permetterà al Gruppo di accelerare il processo di innovazione delle soluzioni offerte e rafforzare la posizione di leadership nei servizi cloud.
L’esperienza di Calì sarà importante per affrontare le sfide nazionali ed internazionali di AlmavivA, in un mercato fortemente competitivo.
Nel corso degli anni Nunzio Calì ha potuto acquisire, oltre alle necessarie competenze, la capacità di affrontare mercati e tematiche sempre differenti tra loro, ma caratterizzati da elementi comuni: l’esigenza di una grande attenzione al contenimento e alla razionalizzazione dei costi, la definizione e la riorganizzazione della struttura IT e dei suoi processi operativi e la creazione di sistemi integrati inseriti in un ampio disegno evolutivo.

Nunzio Calì arriva dal Gruppo Fiat, dove ha ricoperto il ruolo di CIO di Fiat Group Purchasing s.r.l. ed ICT Global Leader per Fiat-Chrysler, per l'area Industriale. In questo ruolo, rispondendo al Chief Manufacturing Officer ed al Group CIOs di Fiat-Chrysler (FIAT S.p.A.), ha guidato, lato IT, la convergenza dei processi e dei sistemi di Fiat e Chrysler definendone e attuandone la relativa roadmap di integrazione. Dal 2007 al 2011, sempre in Fiat, ha svolto il ruolo di Deputy CIO di Fiat Group Automobiles S.p.A. e CIO di Fiat Group Purchasing s.r.l.. Calì è nato a Torino nel 1958 e si è laureato nel 1981 in Informatica presso l’Università di Torino con il massimo dei voti. Dal 1982 al 1998 ha lavorato per importanti gruppi industriali operanti nel settore dell’Information Technology tra cui Olivetti, DEA (market leader in Automation e Metrology) e Sesam (joint venture Digital e Comau). In Sesam ha operato come General Manager della Business Unit Industria e Servizi. Nel 1998 è entrato in Fiat Auto ricoprendo ruoli di crescente responsabilità. In questo periodo ha realizzato innovativi progetti in ambito B2D (business to dealer), CRM e Business Intelligence & Analytics, orientati al rilancio della rete commerciale world wide.
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì