Sito dedicato alle Aziende Associate

Risultati finanziari 2015: Atos raggiunge tutti gli obiettivi dell’anno

WORLDWIDE: utile netto +53% a quota € 406 milioni; ricavi +18% anno su anno a quota € 10,686 milioni; record di nuovi ordini in ingresso, +23% con € 11.2 miliardi.

ITALIA: +10% di fatturato, a quota € 158 milioniꜞ; +19% di forza lavoro, con 149 nuovi assunti nel 2015.

  • Migliore performance della GBU CEE* del Gruppo.
  • Una nuova sede a Roma tra i principali segnali di investimento nel Paese.
  • Previsione 2016 in ulteriore crescita: + 20% di assunzioni previste (circa 200 persone).

Milano, Marzo 2016

Atos, leader globale nei servizi digitali, ha pubblicato i risultati finanziari dell’anno 2015: i ricavi a livello globale si attestano a quota € 10,686 milioni, il 18% in più su base annua e lo 0,4% in più in termini assoluti. Il margine operativo è pari a € 883.7 milioni, equivalente al 8,3% dei ricavi, rispetto al 7,1% registrato nel 2014 a tassi di cambio e perimetro di consolidamento costante. Sono entrati nuovi ordini per un totale di € 11.2 miliardi, con un conseguente rapporto ordini-fatturato pari a 105%. Il portafoglio complessivo è aumentato di oltre € 2.9 miliardiattestandosi a quota €19.1 miliardi, pari a 1.7 anni di fatturato. Il flusso di cassa netto ha raggiunto €593 milioni alla fine del 2015. Il Flusso di Cassa disponibile si attesta a quota € 450 milioni nel 2015 rispetto ai €367 milioni registrati nel 2014. L’utile netto raggiunge quota € 437 milioni, il 55% in più su base annua, mentre l’utile netto del Gruppo si attesta a quota € 406 milioni, +53% rispetto al 2014.

Thierry Breton, Presidente e CEO del Gruppo, ha dichiarato: “Nel corso del 2015 il Gruppo ha raggiunto tutti gli obiettivi finanziari prefissati. Ha rafforzato la propria posizione quale leader a livello internazionale nel campo dei servizi digitali, ed è provvisto di tutti i necessari strumenti tecnologici e delle competenze per essere il partner ideale a cui le grandi organizzazioni possono affidare la propria trasformazione digitale.

Nel 2015 abbiamo registrato ordini in ingresso per un totale che supera quota €11 milioni. Forti dell’ottimo andamento commerciale registrato nel quarto trimestre e della stabilità di visione derivante dal fatto che il 75% dei nostri profitti è generato da contratti pluriennali, siamo ben posizionati per rinnovare questo trend di crescita anche nel 2016 e per migliorare sostanzialmente il nostro livello di profittabilità e la capacità di generare cassa.

Il 2015 è stato un anno molto positivo per Atos e, osservando tutti i parametri di valutazione, prevediamo che il 2016 sarà ancora migliore. Stimiamo un aumento dell’utile netto pari almeno al 30% nel corso del 2016. Inoltre, sulla base dei risultati del 2015, il Consiglio di Amministrazione ha proposto un dividendo pari a €1,10 per azione, +38% rispetto all’esercizio precedente.”
 

In € MillionFY 2015FY 2014change
Revenue10,6869,051+18.1%
Operating margin883.7701.9+25.9%
% of statutory revenue8.3%7.8%+51 bps
Net income Group share406.2265.2+53.2%
% of statutory revenue3.8%2.9%+87 bps
Free cash flow450367+22.7%
    
Net Cash593989 

Italia

Atos Italia, che opera con più di 2000 collaboratori in 5 sedi (Milano, Napoli, Brescia e due a Roma), ha chiuso l’anno con un netto segno positivo, facendo registrare la migliore performance di tutta la GBU CEE del Gruppo: +10% di fatturatoe +19% di forza lavoro.

“Una nuova sede a Roma, il lancio della service line BDS (Big Data and Security), un piano di assunzioni

che, solo nel 2015, ha generato circa 150 opportunità professionali, con un focus sui giovani talenti: sono solo alcune delle tappe più significative di un 2015 che per il Gruppo è stato in piena ascesa, in controtendenza con l’attuale congiuntura economica. Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti in virtù dei quali abbiamo realizzato la migliore performance della GBU CEE. Atos crede e investe nel nostro Paese e punta sul talento delle persone per proseguire il percorso di sviluppo anche nel 2016, mirando a obiettivi ancora più ambiziosi” afferma Giuseppe Di Franco, CEO del Gruppo Atos in Italia. 

ꜞdato provvisorio

*CEE: l’area Central Eastern Europe comprende Austria, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Italia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svizzera e Turchia.

Obiettivi 2016 Atos Worldwide

Ricavi: continuare a sostenere l’aumento organico dei ricavi rispetto al 2015. L’obiettivo a tassi di cambio costanti è di incrementare i ricavi dell’8%.

Margine Operativo: tra lo 9,0% e il 9,5% dei ricavi netti*.

Flusso di Cassa disponibile: circa €550 milioni**.

*  escludendo l’ammortamento delle azioni sulla base dei piani di compensazione corrispondenti a circa 30 punti  base nel 2015 e nel 2016.

** escludendo gli utili derivanti dalla compensazione equity based che equivalgono a €57 milioni nel 2015 e a circa €50 milioni nel 2016.
 

Performance 2015 per Divisione (Service Line)

 RevenueOperating
margin
Operating
margin %
In € MillionFY 2015FY 2014*% organic% yoyFY 2015FY 2014*FY 2015FY 2014*
Managed Services5,6585,634+0.4%+23.6%501.8425.58.9%7.6%
Consulting & Systems Integration3,2553,328-2.2%+3.8%207.2200.76.4%6.0%
Big Data & Cyber-security597562+6.2%+149.0%102.577.317.2%13.8%
Corporate costs**    -102.7-127.1-1.1%-1.3%
Worldline1,1761,124+4.7%+7.1%174.9173.714.9%15.5%
  
TOTAL GROUP10,68610,648+0.4%+18.1%883.7756.08.3%7.1%

* at constant scope and exchange rates
** Corporate costs excludes Global delivery Lines costs allocated to the Services Lines


Performance 2015 per Business Unit

 RevenueOperating MarginOperating
Margin %
In € millionFY 2015FY 2014*% organic% yoyFY 2015FY 2014*FY 2015FY 2014*
United-Kingdom & Ireland1,9301,829+5.5%+13.1%213.5159.111.1%8.7%
France1,6741,665+0.6%+28.3%102.353.26.1%3.2%
Germany1,5601,636-4.6%-1.7%118.2109.97.6%6.7%
North America1,3381,365-2.0%+124.1%140.5100.410.5%7.4%
Benelux & The Nordics1,0551,098-3.9%+1.7%97.9125.49.3%11.4%
Other BUs1,9511,931+1.0%+13.5%142.0153.37.3%7.9%
Global structures**    -105.5-118.8-1.1%-1.2%
Worldline1,1761,124+4.7%+7.1%174.9173.714.9%15.5%
 
TOTAL GROUP10,68610,648+0.4%+18.1%883.7756.08.3%7.1%


* Constant scope and exchange rates
** Global structures include the Global Delivery Lines costs not allocated to the Group Business Unit and the Corporates costs

Attività commerciale

Nel 2015, Atos Worldwide ha registrato un totale di ordini in entrata pari a €11.214 milioni, il 23% in più rispetto all’anno precedente, equivalente a un tasso ordini-fatturato pari a 105% che nel quarto trimestre ha toccato la cifra record di 118%.

In Italia Atos consolida la leadership nel mercato E&U e TMT, registrando un trend positivo anche negli altri mercati, in particolare nella Pubblica Amministrazione.

Risorse umane

Il numero delle risorse impiegate dal Gruppo alla fine di dicembre 2015 è di 91.322 unità, rispetto agli 85.865 dipendenti dell’anno precedente.

In Italia la forza lavoro è aumentata del 19% nel corso del 2015, raggiungendo circa 1.000 dipendenti e altrettanti collaboratori in tutto il Paese.

Dividendi

Durante la seduta dello scorso 23 febbraio 2016 il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre, in base ai risultati del 2015, un dividendo 2016 pari a € 1.10 per azione, il 38% superiore rispetto all’anno precedente.

Ulteriori informazioni alla sezione Investors di Atos: http://atos.net/en-us/home/investors.html  

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì