Sito dedicato alle Aziende Associate

Exprivia investe 7 milioni di euro nel progetto di ricerca & sviluppo “Puglia Digitale 2.0”, cofinanziato dalla Regione Puglia.

Il progetto prevede la progettazione e la sperimentazione di servizi digitali per la pubblica amministrazione, i cittadini e le imprese attraverso l’utilizzo di una piattaforma basata sul Cloud.

7 Ottobre 2013. Exprivia, società IT quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI], ha sottoscritto in data odierna il contratto per la realizzazione del progetto “Puglia Digitale 2.0 ” promosso nell’ambito dei Contratti di Programma Regionali cofinanziati dalla Regione Puglia, insieme a 6 PMI del settore Information Technology pugliese.

L'iniziativa intende rafforzare e valorizzare il comparto delle aziende produttrici di software aderenti al Distretto Produttivo dell'Informatica della Puglia, attraverso la realizzazione di una piattaforma web di "servizi digitali" che sarà fruibile dalle imprese, dalla pubblica amministrazione e dai cittadini: il tutto erogando le applicazioni secondo i paradigmi del Cloud Computing.

La piattaforma online, che sarà realizzata in modalità “Software as a Service”, consentirà alla Pubblica Amministrazione di pagare il software con modalità pay per use, svincolandola dall’obbligo di avere infrastrutture informatiche complesse e costose, di disporre di licenze d’uso aggiornate e, soprattutto, di formare al proprio interno le necessarie competenze specialistiche. Anche i Cittadini beneficeranno di questa nuova piattaforma potendo usufruire di servizi avanzati nel campo della gestione della mobilità (pagamento dei trasporti, dei parcheggi e dei servizi di fruizione turistica attraverso gli smartphone) e della gestione della salute (nuovi e più performanti servizi di assistenza domiciliare, di supporto alle persone anziane e fragili). Per le Imprese saranno proposti i servizi per la gestione innovativa delle organizzazioni e del loro business, attraverso l’accesso ad un catalogo di componenti applicative usufruibili a servizio.

L’investimento complessivo per Exprivia è pari a 6,8 Milioni di Euro, a fronte dei quali la società riceverà un contributo pubblico a fondo perduto fino ad un massimo di 3 Milioni di Euro.

Grazie a questo progetto, Exprivia potrà, da un lato ampliare e perfezionare l’offerta dei servizi per il mobile ticketing dei trasporti locali, già avviata recentemente con la sperimentazione nella città di Bari dei servizi per l’e-government e per l’ambient assisted living, dall’altro approfondire le competenze in ambito Cloud che le consentiranno di implementare queste nuove tecnologie sull’offerta del Gruppo, in primis la Città Digitale 2.0 e, successivamente, le soluzioni e i servizi in ambito Pubblica Amministrazione e Sanità.

“Il perfezionamento di questo Contratto di Programma con la Regione Puglia, ha commentato Domenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia, “consentirà di rafforzare la nostra proposta di servizi per la Città Digitale 2.0, rendendoli più ricchi, competitivi e, soprattutto, accessibili alle pubbliche amministrazioni di ogni dimensione. Parallelamente, quest’opportunità consentirà di valorizzare la vitalità dell’IT pugliese, dando la possibilità ad altre sei PMI di beneficiare di finanziamenti per lo sviluppo economico locale, favorendo la crescita dell’innovazione tecnologica e della competenza IT delle risorse che verranno coinvolte oltre che l’incremento di nuova e più qualificata occupazione giovanile.”

 

CONTATTI
Exprivia SpA
Responsabile Comunicazione e Investor Relations
Dott.ssa Alessia Vanzini
e-mail: alessia.vanzini@exprivia.it
Tel. +39 0228014.1
Fax. +39 022610853

 

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì