Sito dedicato alle Aziende Associate

Fujitsu inaugura il servizio Cloud IaaS Private Hosted erogato da un data center in Italia.

L’operazione è in linea con la strategia globale di Fujitsu, che punta a investire ulteriormente in Italia nel settore del cloud computing e dei relativi servizi.

Milano, 4 settembre 2014 – Fujitsu rafforza la propria strategia di investimento in Italia nel settore del cloud computing e dei servizi gestiti, con l’annuncio dell’infrastruttura FUJITSU Cloud IaaS Private Hosted erogata da un data center situato a Milano, rispondendo così in modo coerente alle esigenze dei clienti italiani in termini di affidabilità, flessibilità, data location e riduzione dei costi.

L’infrastruttura cloud – basata su soluzioni di ultima generazione – permetterà a Fujitsu di erogare i propri servizi, facendo leva su una maggiore possibilità di personalizzazione dell’offerta, anche grazie alla prossimità territoriale con i clienti italiani.

La nuova infrastruttura cloud italiana di Fujitsu – erogata da un datacenter classificato Tier 3, che offre livelli elevati di protezione dati, disponbilità del servizio e sicurezza – è una struttura locale integrata perfettamente con l’offerta Global Cloud della multinazionale, basata su un ampio ventaglio di soluzioni che spazia dal IaaS, PaaS, SaaS fino ai Cloud Integration Services.  

“Con il lancio del Cloud IaaS Private Hosted erogato tramite un data center italiano, riusciremo a dare maggiori garanzie ai clienti locali privati e pubblici dal punto di vista della prossimità territoriale dei dati, nonché a fornire una notevole potenza elaborativa ai nostri servizi gestiti”, ha dichiarato Federico Francini, Presidente e Amministratore Delegato di Fujitsu Italia. “Il nuovo data center complementa la nostra offerta, perché permetterà di superare alcuni dei maggiori ostacoli all’adozione del cloud come la preoccupazione per il rispetto delle normative connesse alla gestione dei dati locali e per il controllo dell’accesso dati”.    

“Tutti gli analisti sono concordi nel ritenere il cloud computing un mercato in grande crescita nei prossimi anni anche in Italia – continua Francini – e siamo sicuri che questo investimento possa permetterci di costruire un forte vantaggio competitivo nel settore dei servizi e delle Cloud IaaS”.

 

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì