Sito dedicato alle Aziende Associate

Il sistema hyper-scale storage software-defined di Fujitsu realizzato con tecnologie Intel® si rivolge alle aziende che “hanno fame di dati”

Fujitsu ha annunciato i propri programmi relativi alla messa a punto di nuove appliance storage per mettere una soluzione hyper-scale software-defined storage basata su tecnologie Intel® e software open source Ceph a disposizione dei clienti che necessitano di accesso online istantaneo a enormi volumi di dati. Fujitsu e Intel stanno collaborando per assicurare che la nuova storage appliance Fujitsu basata su file system Ceph sia pronta per l'impiego in ambiti enterprise integrando Intel® Virtual Storage Manager (Intel® VSM) per facilitare la gestione dei cluster Ceph. Un'anteprima tecnica di questo prodotto sarà presentata in occasione dell'Intel Developer Forum che si terrà dal 9 all'11 settembre 2014 a San Francisco.

Milano, 10 settembre 2014 – Fujitsu ha annunciato i propri programmi relativi alla messa a punto di nuove appliance storage per mettere una soluzione hyper-scale software-defined storage basata su tecnologie Intel® e software open source Ceph a disposizione dei clienti che necessitano di accesso online istantaneo a enormi volumi di dati. Fujitsu e Intel stanno collaborando per assicurare che la nuova storage appliance Fujitsu basata su file system Ceph sia pronta per l'impiego in ambiti enterprise integrando Intel® Virtual Storage Manager (Intel® VSM) per facilitare la gestione dei cluster Ceph. Un'anteprima tecnica di questo prodotto sarà presentata in occasione dell'Intel Developer Forum che si terrà dal 9 all'11 settembre 2014 a San Francisco.

La crescita esponenziale dei dati sta spingendo le attuali architetture storage ai limiti. Fattori come le prestazioni nell'I/O di sistema, la scalabilità storage, le tecnologie RAID tradizionali e la migrazione di volumi da interi petabyte di dati stanno ponendo sfide complesse ai professionisti dello storage enterprise. Il passaggio verso una soluzione SDS (Software-based Distributed Storage System risolve queste preoccupazioni e offre nuovi livelli di scalabilità, flessibilità e agilità.

I clienti a cui è rivolta la nuova storage appliance Fujitsu sono service provider e cloud provider attenti ai costi; centri di ricerca ed enti della pubblica amministrazione responsabili di grandissimi volumi di dati online; e società di broadcasting e media streaming. Fujitsu si rivolge anche alle istituzioni finanziarie che hanno bisogno di accesso ad hoc a dati storici come documenti contrattuali. Dal momento che Ceph è parte integrante del progetto OpenStack, le nuove appliance Fujitsu propongono anche l'architettura storage ideale per gli utenti OpenStack.

Le nuove appliance Fujitsu utilizzano il software Ceph e sono basate su processori Intel® Xeon®, su storage SSD Intel® e integrano il nuovo Intel VSM. I sistemi sono in grado di gestire petabyte di dati permettendo il deployment di ambienti storage fault-tolerant ad alte prestazioni estremamente scalabili con la possibilità di abbattere significativamente i costi dell'online storage per gigabyte. Le nuove appliance Fujitsu renderanno infine un software complesso come Ceph molto più facile da gestire per i professionisti dello storage.

Risorse online

 

 

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì