Sito dedicato alle Aziende Associate

Siracusa - Ammortizzatori sociali, uno strumento per affrontare la crisi. Successo per la giornata di formazione in Confindustria

Il convegno del 22 gennaio dedicato a Consulenti del Lavoro, imprenditori e specialisti del personale è stato curato dagli esperti del Centro Studi Inaz. I professionisti del territorio si sono aggiornati sui decreti attuativi del Jobs Act e sui chiarimenti sull’Inps

Grande partecipazione, venerdì 22 gennaio, al convegno organizzato da Confindustria Siracusa e Inaz rivolto ai Consulenti del Lavoro, agli imprenditori e agli specialisti dell’amministrazione e della gestione del personale. Argomento: gli ammortizzatori sociali 2016, tema di grande attualità alla luce dei decreti attuativi del Jobs Act e delle ultime novità normative. I lavori sono stati introdotti da Giuseppe Bianca, responsabile dell’ufficio Relazioni sindacali di Confindustria Siracusa, che ha voluto sottolineare l’importanza di questo evento formativo per i professionisti del territorio: «Il Legislatore ha rivisto profondamente gli ammortizzatori sociali abrogando numerose norme e razionalizzando la normativa all’interno di un unico codice. Il modus operandi non sarà più quello di utilizzare gli ammortizzatori come strumento pre licenziamento ma come effettivo strumento per affrontare le crisi».

Secondo Daniele Sacco, responsabile della filiale Inaz della Sicilia Orientale, «L’alto numero di partecipanti e il loro coinvolgimento nella giornata dimostra la grande attenzione che i professionisti e le aziende del territorio riservano alle ultime novità in materia giuslavoristica. C’è voglia di formazione mirata, innovazione e crescita».

Dopo il saluto del presidente dell'Ordine provinciale dei Consulenti del Lavoro di Siracusa, Antonio Butera, il relatore Daniele La Rocca, Consulente del Lavoro di Roma esperto in diritto del lavoro e sindacale e collaboratore del Centro Studi Inaz, ha delineato quindi il nuovo quadro normativo di riferimento per gli ammortizzatori sociali, con il Dlgs 148/2015 e i primi commenti a opera della Circolare Inps 197/2015 e delle Circolari del Ministero del lavoro 24/2015 e 30/2015. Fra gli argomenti trattati ci sono stati la cassa integrazione ordinaria e straordinaria, i contratti di solidarietà, i fondi di solidarietà bilaterali, le novità del fondo di integrazione salariale. Infine, spazio ai quesiti di comune interesse.

L’agenzia Inaz della Sicilia Orientale è nata nel 1977 ed è passata dalla direzione di Alfredo Sacco a quella dei suoi figli, Daniele e Sergio, e da quasi quarant’anni offre le soluzioni più avanzate per amministrare il personale e gestire le risorse umane. Dai tempi in cui per elaborare un cedolino servivano solo carta e penna, attraverso la rivoluzione informatica e fino a oggi, l’agenzia di Daniele e Sergio Sacco è sempre stata il punto di riferimento per aziende piccole e grandi, enti pubblici e Consulenti del Lavoro del territorio. Assistenza tecnica, esperienza e conoscenza approfondita della normativa sono i punti di forza che fanno di Inaz il partner più affidabile per le realtà che vogliono trarre il meglio dal loro personale. Per informazioni: 337 881659 / saccod@inaz.it.

 

 

Informazioni su INAZ
Inaz Srl è una delle più importanti realtà italiane nella produzione software ed erogazione servizi per l'amministrazione del personale e la gestione delle risorse umane. Con una rete di agenzie e punti assistenza in tutta Italia, Inaz offre le sue soluzioni a più di 10mila clienti fra aziende, studi professionali, consulenti del lavoro e associazioni di categoria. Inaz, con il suo Centro Studi, è anche punto di riferimento per imprese e professionisti in tema di aggiornamento, consulenza e formazione. La sede centrale è in Viale Monza 268 a Milano. www.inaz.it.

Per ulteriori informazioni:
Inaz Alessandra Gioini Tel. 02.277181 gioinia@inaz.it
Ufficio Stampa Inaz – Eo Ipso Srl Miriam Giudici tel. 0331.594166 mgiudici@eoipso.it
 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì