Sito dedicato alle Aziende Associate

Indra eseguirà il 24 maggio il più ambizioso deployment tecnologico in occasione delle elezioni municipali in Spagna

  • La multinazionale distribuirà 21.000 tablet nei centri elettorali, raddoppiando così il numero dei dispositivi mobili utilizzati per la trasmissione dei dati rispetto alle precedenti elezioni locali.  
  • Per la prima volta in occasione delle elezioni locali in Spagna, sarà messa a disposizione dei cittadini un’app mobile per consentire il monitoraggio dei risultati elettorali.   
  • La Società continua a rafforzare la propria leadership nell’offerta di servizi a supporto dei processi elettorali, che l’anno scorso si è consolidata con la partecipazione a 10 eventi elettorali di ambito nazionale in cinque paesi.

 

Roma, 17 aprile 2015. - Il Ministero dell’Interno spagnolo ancora una volta ha affidato a Indra il deployment tecnologico per l’acquisizione, trasmissione, conteggio e diffusione dei risultati elettorali provvisori e definitivi delle elezioni municipali in Spagna, che si terranno domenica 24 maggio.

La multinazionale metterà a disposizione del Ministero dell’Interno le proprie tecnologie di trasmissione dati tramite terminali mobili e EAS (Electronically Administered Stations) per incrementare in modo congiunto la velocità, l’affidabilità e la trasparenza dello scrutinio e semplificare l’attività delle persone coinvolte nel processo. Inoltre, per la prima volta in elezioni di ambito locale in Spagna, sarà eseguito il deployment di un’app per permettere la diffusione dei risultati elettorali dai dispositivi mobili.

Alle elezioni municipali del prossimo 24 maggio sono chiamati a votare circa 34 milioni di elettori, che depositeranno il loro voto negli oltre 60.000 seggi distribuiti in più di 23.000 collegi elettorali. Il processo sarà supportato da 4.000 professionisti di Indra.

I 21.000 tablet distribuiti nei centri elettorali – il doppio rispetto alle elezioni locali del 2011 – permetteranno la copertura di quasi il 98% dell’elettorato per la trasmissione dei dati della votazione dai collegi elettorali al centro di elaborazione dati. L’applicazione installata nei terminali effettua controlli di validazione e coerenza eliminando attività intermedie quali la trasmissione e la registrazione dei dati nell’Information Center (IC), agevolando l’inserimento delle informazioni nel sistema. Riduce gli errori che possono presentarsi nella catena di trasmissione dei dati e permette di validare in origine i dati raccolti nei seggi elettorali.  

La trasmissione dei dati elettorali attraverso questi dispositivi presuppone comunque un servizio integrato che include la formazione del personale e tutte le attività logistiche e di trasporto dei terminali mobili necessari. Tra le referenze più recenti su questa tecnologia emerge l’utilizzo per le scorse elezioni regionali dell’Andalusia e per le Elezioni al Parlamento Europeo 2014.  

 

Informatizzazione dei seggi elettorali e app mobile per la consultazione dei risultati  

 

Il deployment tecnologico include anche l’installazione del sistema dell’EAS di Indra in oltre 3.000 locations, un numero cinque volte superiore a quello raggiunto nelle elezioni del 2011, con 585 installazioni. Questo servizio permette l’automatizzazione delle attività che devono eseguire i membri dei seggi elettorali e la stampa della documentazione generata nel seggio fino all’elaborazione degli atti e la trasmissione dei dati di elaborazione, partecipazione e risultati.  

Questa tecnologia è stata utilizzata con grande successo nelle Elezioni Generali del 2008 e 2011 in Spagna, in quelle del Parlamento Europeo del 2013 e 2009, nelle Municipali e Regionali del 2011 in Spagna. In ambito internazionale, è stata utilizzata in occasione delle Elezioni Presidenziali di El Salvador del 2014, in quelle Legislative e Municipali svoltesi nello stesso Paese nel 2012.

Nell’ampia gamma di soluzioni sarà messa a disposizione dei cittadini per la prima volta durante le elezioni locali in Spagna, un app specifica che permette il monitoraggio dei risultati elettorali da dispositivi Android, iOS, Blackberry OS e Windows Phone. L’app potrà essere scaricata gratuitamente dai market ufficiali (Google Play ed Apple Store), e dispone di una navigazione semplice che permette l’accesso rapido all’informazione dell’area geografica selezionata con i risultati disponibili per l’ambito nazionale, regionale, provinciale e locale.  

Attività intensa di Indra

 

Nel 2014, Indra ha affrontato con successo un’intensa attività nell’ambito dei processi elettorali, durante la quale oltre 3.000 professionisti della multinazionale hanno prestato supporto tecnologico a dieci processi elettorali in ambito nazionale in cinque paesi diversi: Elezioni Presidenziali in Brasile; Elezioni al Senato, Camera e Parlamento Andino della Colombia; Elezioni Presidenziali di El Salvador (due turni); Presidenziali della Colombia (due turni); 120 Parlamento Europeo in Spagna ed Elezioni Legislative in Iraq. Tutto ciò ha rappresentato per la Società il raggiungimento di un obiettivo importante a livello mondiale.

La società nel 2014 ha dovuto affrontare anche la sfida di dover gestire più di un processo elettorale nell’arco della  stessa giornata. Il 9 marzo, il primo turno delle elezioni presidenziali di El Salvador e delle legislative in Colombia (Senato, Camera e Parlamento Andino); mentre il 25 maggio si sono tenute le Elezioni al Parlamento Europeo in Spagna e il primo turno delle elezioni presidenziali della Colombia.  

La società è risultata anche aggiudicataria finale del progetto di somministrazione di tutto il materiale elettorale di registrazione biometrica impiegato per le elezioni legislative in Iraq nell’aprile 2014, in seguito ad una gara internazionale alla quale hanno partecipato le piu importanti aziende del settore.  

Per concludere, lo scorso 22 marzo, la “Junta dell’Andalusia” ha di nuovo affidato a Indra il deployment tecnologico per lo scrutinio provvisorio e per la diffusione dei risultati delle elezioni regionali.

 

Leader nei processi elettorali  

 

Indra vanta un’ampia esperienza di partecipazione ai processi elettorali in tutto il mondo, quasi 400 processi con 4.000 milioni di elettori gestiti. La sua esperienza pluriennale di quasi 40 anni conferma la sua capacità organizzativa e tecnica per gestire in modo simultaneo e concludere con successo una molteplicità di progetti, adattandoli alla normativa di ciascun paese.

La sua offerta include soluzioni e servizi che coprono l’intero ciclo del processo elettorale: la gestione censuaria, registrazione ed identificazione degli elettori, votazione, conteggio provvisorio e definitivo, totalizzazione, diffusione dei risultati e fornitura del materiale elettorale. L’esperienza in ambito internazionale le permette di offrire servizi di consulenza elettorale per offrire la consulenza e il supporto tecnico nelle diverse aree del processo.

Indra è una società pioniera nell’uso delle nuove tecnologie con le soluzioni di Electronic Voting, e-Counting, Internet Voting e Accessible Voting, sistemi Biometrici per la Registrazione e l’Identificazione degli elettori, oltre alle soluzioni e ai servizi per la partecipazione cittadina, quali la piattaforma iPARTICIPA e  le soluzioni tecnologiche applicate alla gestione elettorale di strumenti informatici che permettono e semplificano le loro attività (Electronically Administered Stations, EAS).

È l’unica società a livello mondiale che possiede contemporaneamente le certificazioni delle Nazioni Unite per: la fornitura del materiale elettorale e il supporto durante le Missioni di Osservazione Elettorale (MOE).  

  Negli ultimi anni, Indra ha partecipato alle elezioni, offrendo tutti i tipi di servizi e soluzioni elettorali in paesi quali: Regno Unito, Norvegia, Francia, Slovenia, Portogallo, Italia, Stati Uniti, Argentina, Colombia, El Salvador, Iraq e Angola.

 

 

Indra

Indra è una delle principali società di consulenza e tecnologia a livello mondiale per le operazioni di business dei propri clienti di tutto il mondo. Sviluppa un’offerta tecnologica completa di soluzioni proprietarie e di servizi all’avanguardia ad alto valore aggiunto. A questa offerta si aggiunge una cultura unica di affidabilità, flessibilità e adattabilità alle esigenze dei propri clienti. Indra è leader mondiale nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori: Sicurezza e Difesa, Trasporto e Traffico, Energia e Industria, Telecomunicazioni e Media, Finanza, Pubblica Amministrazione e Sanità. Attraverso la sua business unit Minsait risponde alle sfide della trasformazione digitale. Nel 2016, Indra ha avuto ricavi per un valore di 2.709 milioni di euro, 34.000 professionisti, con una presenza locale in 46 Paesi e operazioni commerciali in più di 140 Paesi. Dopo l’acquisto di Tecnocom, Indra ha avuto nel 2016 ricavi congiunti pari a oltre 3.200 milioni di euro e un team di circa 40.000 professionisti.

In Italia Indra ha circa 700 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera. La società ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire una solida offerta di soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Indra ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience, completando il posizionamento attraverso il Centro di Produzione di software di Napoli, che interagisce con altri 23 centri che operano in Europa, Asia e America Latina come poli avanzati di R&S. Nel 2016, la società ha presentato in Italia Minsait, la business unit che risponde alle sfide che la trasformazione digitale pone alle aziende e alle istituzioni italiane.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì