Sito dedicato alle Aziende Associate

Indra firma per 266 m€ il più grande contratto di ticketing al mondo a Riad, in Arabia Saudita

La multinazionale installerà i sistemi di ticketing contactless, controllo degli accessi e pagamento tramite smartphone nel nuovo sistema di trasporto pubblico che si sta realizzando nella capitale dell’Arabia Saudita

Indra ha firmato per un valore di 266 M€ il contratto per installare tutta la tecnologia di ticketing e controllo degli accessi nel nuovo sistema di trasporto pubblico in corso d’opera a Riad, la capitale dell’Arabia Saudita. Arriyadh Developmetn Authority (ADA), è l’azienda incaricata dell’ammodernamento delle infrastrutture di Riad, che ha affidato a Indra il contratto dopo il concorso pubblico internazionale al quale hanno partecipato una decina tra le maggiori multinazionali. Si tratta del progetto di ticketing più ingente appaltato fin ora nel mondo, con un periodo previsto di esecuzione di 54 mesi includendo la manutenzione e il supporto tecnologico per 10 anni.

Il Governatore di Riad, Principe Turki Ben Abdualah Ben Abdul Aziz, Presidente dell’Alta Commissione per lo Sviluppo di Arriyadh e il Presidente dell’Alto Committee Ministeriale per il progetto del Trasporto Pubblico di Rias, e il vice direttore generale, Eduardo Bonet, hanno siglato il contratto a Riad questo mese.

Questo progetto rafforza il posizionamento di Indra in Medio Oriente, una zona con importanti programmi infrastrutturali previsti per i prossimi anni, e comporta un nuovo riferimento di grande rilievo nel mercato del Trasporto e Traffico in Arabia Saudita, dove la multinazionale è partner tecnologica del progetto ferroviario dell’alta velocità tra Medina e La Mecca.

Indra, presieduta da Javier Monzón, è una delle principali multinazionali nell’ambito della tecnologia e della consulenza in Europa e in America Latina ed è in piena espansione in altri paesi e in molte economie emergenti. L’innovazione è alla base del suo business, focalizzato sul cliente, e della sua sostenibilità. La multinazionale è posizionata tra le prime aziende europee del suo settore per investimenti in R&S, con oltre 570 milioni di euro investiti negli ultimi tre anni. Con un fatturato di circa 3 miliardi di euro, ha più di 43.000 dipendenti e clienti in 138 paesi.

In Italia Indra ha sedi a Roma, Milano, Napoli, Bologna e Matera e offre soluzioni e servizi di alto valore nei settori Finance; Energia e Utilities; Telecomunicazioni; Pubblica Amministrazione e Sanità; Industria e Media; Trasporto e Traffico; Sicurezza e Difesa. La Società ha un Software Lab a Napoli connesso ad altri 25 Software Lab che operano in Europa, Asia e America Latina come avanzati laboratori di R&S.

 

Roma, 14 gennaio 2015

 

Indra

Indra è una delle principali società di consulenza e tecnologia a livello mondiale per le operazioni di business dei propri clienti di tutto il mondo. Sviluppa un’offerta tecnologica completa di soluzioni proprietarie e di servizi all’avanguardia ad alto valore aggiunto. A questa offerta si aggiunge una cultura unica di affidabilità, flessibilità e adattabilità alle esigenze dei propri clienti. Indra è leader mondiale nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori: Sicurezza e Difesa, Trasporto e Traffico, Energia e Industria, Telecomunicazioni e Media, Finanza, Pubblica Amministrazione e Sanità. Attraverso la sua business unit Minsait risponde alle sfide della trasformazione digitale. Nel 2016, Indra ha avuto ricavi per un valore di 2.709 milioni di euro, 34.000 professionisti, con una presenza locale in 46 Paesi e operazioni commerciali in più di 140 Paesi. Dopo l’acquisto di Tecnocom, Indra ha avuto nel 2016 ricavi congiunti pari a oltre 3.200 milioni di euro e un team di circa 40.000 professionisti.

In Italia Indra ha circa 700 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera. La società ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire una solida offerta di soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Indra ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience, completando il posizionamento attraverso il Centro di Produzione di software di Napoli, che interagisce con altri 23 centri che operano in Europa, Asia e America Latina come poli avanzati di R&S. Nel 2016, la società ha presentato in Italia Minsait, la business unit che risponde alle sfide che la trasformazione digitale pone alle aziende e alle istituzioni italiane.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì