Sito dedicato alle Aziende Associate

Indra, partner tecnologico di Iberdrola nella digitalizzazione dell’infrastruttura di rete

  • Minsait, l’unità di trasformazione digitale di Indra, installerà la piattaforma GIS per rispondere in maniera più agile alle necessità di gestione e consultazione delle informazioni degli asset del Utility
  • La nuova soluzione aiuterà Iberdrola ad adattarsi in modo efficace al nuovo quadro normativo/regolatorio e contribuirà a migliorare l’efficienza del business
  • L’infrastruttura di rete di Iberdrola gestisce oltre 10 milioni di punti di prelievo dell’energia elettrica, 260.000 chilometri di linee di distribuzione, 94.000 centri di trasformazione e più di quattro milioni di junction boxes

Roma, 30 maggio 2016. - Minsait, la business unit di Indra per dare risposta alle sfide della trasformazione digitale, sarà il partner di Iberdrola nel grande progetto di trasformazione tecnologica del proprio sistema di gestione degli asset della rete di distribuzione. L’accordo di collaborazione prevede l’installazione di una nuova piattaforma GIS a livello nazionale per coprire in modo snello le necessità di raccolta, monitoraggio e gestione delle informazioni sugli asset.

Ulteriore obiettivo del progetto è: recepire gli indirizzi normativi/regolatori, che si basano sempre di più su una maggiore sinergia tra   le unità fisiche (strutture e asset), il sistema GIS e i sistemi di construction management, investimenti, accounting.

La nuova soluzione incorpora strumenti innovativi di progettazione, messa in funzione e reporting che consentiranno di coprire in modo più efficace e affidabile le necessità di consultazione e impiego della rete di distribuzione. Il progetto prevede la mobilità come fattore chiave per definire la strategia di interazione tra i diversi ruoli degli utenti.

La piattaforma offre agli utenti con diversi profili la possibilità di definire, avviare, eseguire e finalizzare l’accesso alle informazioni tramite vari canali (web, tablet e mobile). È prevista la definizione e messa in funzione di servizi e soluzioni web orientati all’analisi e alla Quality Assurance dell’inventario di rete, anche “In situ” durante le attività di  ispezione e di manutenzione della rete.

Iberdrola possiede una delle più grandi reti di distribuzione di energia elettrica in tutto il mondo, dopo EDF, Gruppo Enel ed E.ON. La nuova piattaforma avrà il compito di gestire più di 10 milioni di punti di prelievo dell’energia elettrica, 260.000 chilometri di linea di distribuzione (Alta, Media e Bassa Tensione), circa 94.000 centri di trasformazione e oltre quattro milioni di junction boxes. È previsto il servizio a oltre 5.000 utenti di Iberdrola e delle società che si occupano di garantire che la rete di distribuzione sia in grado di assicurare i livelli massimi di disponibilità e qualità del servizio. 

Leadership nei progetti GIS per il settore energia

Il progetto rafforza il posizionamento di Indra nello sviluppo e installazione di soluzioni GIS per le società di distribuzione di energia elettrica. La società ha affrontato con successo l’implementazione di questo tipo di piattaforme e la loro integrazione nei sistemi core business di Red Eléctrica de España (Spagna), Gas Natural Fenosa, Kenya Power (Kenya), Elektro (Brasile), Electrica (Romania) o Electrodunas (Perù). Inoltre, ha sviluppato il progetto di upgrade tecnologico del GIS per EDP (Portogallo).

Minsait vanta un ampia esperienza nell’installazione di Spatial Data Infrastructures (SDI), applicazioni LBS (Location Based Services) e sistemi Real Time Location (RTLS) outdoor e indoor, con approccio multisettoriale. Grazie alla sua piattaforma  FEEP Geographic Information, Minsait offre una suite di prodotti che copre sia l’informazione strutturale degli asset di rete in formato grafico e alfanumerico sia l’uso dell’ubicazione outdoor e indoor di questi asset come fattore differenziale per le organizzazioni.

Minsait

Minsait è l’unità di business di Indra che dà risposta alle sfide che la trasformazione digitale pone alle aziende e alle istituzioni, attraverso un’offerta di risultati immediati e tangibili. Indra ha raggruppato in Minsait le proprie soluzioni tecnologiche e di consulenza nel business digitale, il quale ha portato la multinazionale a diventare la società leader nella trasformazione digitale in Spagna. Indra ha promosso Minsait con una metodologia differenziale, un ampio portafoglio di soluzioni di business, un modello proprio e diverso di vendita, delivery e supporto orientato alla creazione di impatto e un’organizzazione flessibile di team multidisciplinari. Minsait completa l’offerta ad alto valore aggiunto dei mercati verticali di Indra, favorendo l’orientamento verso i business chiave dei propri clienti e diventando motore della crescita.

Indra

Indra è una delle principali società di consulenza e tecnologia per le operazioni di business dei propri clienti in tutto il mondo. Sviluppa un’offerta tecnologica completa di soluzioni proprietarie e di servizi all’avanguardia ad alto valore aggiunto. A questa offerta si aggiunge una cultura unica di affidabilità, flessibilità e adattabilità alle esigenze dei propri clienti.

Indra è leader mondiale nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori: Sicurezza e Difesa, Trasporto e Traffico, Energia e Industria, Telecomunicazioni e Media, Finance, Pubblica Amministrazione e Sanità. Inoltre, la sua business unit Minsait risponde alle sfide della trasformazione digitale. Nel 2015, Indra ha avuto ricavi per un valore di 2.850 milioni di euro, 37.000 professionisti, con una presenza locale in 46 Paesi e progetti in 140 Paesi.

In Italia Indra ha circa 600 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli, Bologna e Matera. La Società ha un Software Lab a Napoli che opera all’interno di una rete di 22 Software Lab in Europa, Asia e America Latina: laboratori di R&S all’avanguardia  

Indra

Indra è una delle principali società di consulenza e tecnologia a livello mondiale per le operazioni di business dei propri clienti di tutto il mondo. Sviluppa un’offerta tecnologica completa di soluzioni proprietarie e di servizi all’avanguardia ad alto valore aggiunto. A questa offerta si aggiunge una cultura unica di affidabilità, flessibilità e adattabilità alle esigenze dei propri clienti. Indra è leader mondiale nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori: Sicurezza e Difesa, Trasporto e Traffico, Energia e Industria, Telecomunicazioni e Media, Finanza, Pubblica Amministrazione e Sanità. Attraverso la sua business unit Minsait risponde alle sfide della trasformazione digitale. Nel 2016, Indra ha avuto ricavi per un valore di 2.709 milioni di euro, 34.000 professionisti, con una presenza locale in 46 Paesi e operazioni commerciali in più di 140 Paesi. Dopo l’acquisto di Tecnocom, Indra ha avuto nel 2016 ricavi congiunti pari a oltre 3.200 milioni di euro e un team di circa 40.000 professionisti.

In Italia Indra ha circa 700 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera. La società ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire una solida offerta di soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Indra ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience, completando il posizionamento attraverso il Centro di Produzione di software di Napoli, che interagisce con altri 23 centri che operano in Europa, Asia e America Latina come poli avanzati di R&S. Nel 2016, la società ha presentato in Italia Minsait, la business unit che risponde alle sfide che la trasformazione digitale pone alle aziende e alle istituzioni italiane.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì