Sito dedicato alle Aziende Associate

Microsoft Imagine Cup 2014: con Reverse lItalia arriva in finale

Lapp per viaggiare nel tempo e scoprire i segreti delle citt tra i 35 progetti internazionali che si sfideranno alle finali globali di luglio a Seattle ed emerge tra gli 11 progetti migliori a livello globale per la categoria Innovation

Milano, 25 Giugno 2014 – Il genio italiano trionfa durante le semifinali globali di Microsoft Imagine Cup 2014: dopo essersi distinto alle finali italiane il team Reverse ha sbaragliato anche un’agguerrita concorrenza internazionale ed è stato selezionato tra oltre 170 team da 76 Paesi per competere alla finale mondiale della 12° edizione della competizione tecnologica che si terrà dal 29 luglio al 2 agosto a Seattle. Candidati per la categoria Innovation, Alessandro Pozone, studente aquilano del Politecnico di Milano di 21 anni, Francesca Guerrera, neolaureata messinese dell’Università degli Studi di Milano di 29 anni, e Matteo Valoriani, Dottorando fiorentino del Politecnico di Milano di 27 anni, voleranno negli States con l’obiettivo di aggiudicarsi un premio fino a 50.000 Dollari e guadagnarsi opportunità di formazione e mentorship per far evolvere il proprio progetto grazie al supporto di Microsoft e di altri esperti del settore nell’ambito dei programmi Microsoft Ventures, Microsoft YouthSpark e PAX.

L’applicazione sviluppata dal team Italiano è tra gli 11 progetti migliori a livello globale per la categoria Innovation e mostra interessanti risvolti per il mondo del turismo, ma anche dell’istruzione. L’obiettivo di Reverse è infatti quello di consentire alle persone di rivivere il passato, vicino o lontano, attraverso i propri smartphones. Sfruttando i servizi di Windows Azure, la realtà aumentata, la geolocalizzazione e le caratteristiche uniche della piattaforma Windows Phone, Reverse trasforma la città in un museo e abilita un’esperienza coinvolgente. “Reverse è la prima applicazione che permette di rivivere la storia e le emozioni dei luoghi. Immagini e contenuti di alta qualità consentono all’utente di viaggiare nel tempo e scoprire i segreti nascosti intorno a noi. Siamo orgogliosi di poter rappresentare l’Italia alle finali mondiali di Microsoft Imagine Cup”, ha dichiarato Alessandro Pozone.

Dopo aver superato le selezioni di una giuria di esperti, dapprima italiani e poi internazionali, nella patria di Microsoft il team Reverse esporrà di fronte a giudici d’eccezione tra cui il nuovo CEO di Microsoft Satya Nadella. Non solo ma i finalisti avranno l’occasione di visitare il quartier generale di Redmond e uno dei team vincitori potrà incontrare Bill Gates. Una serie di opportunità che Microsoft offre per stimolare ulteriormente i giovani talenti che oltre a concorrere per un montepremi totale di più di un milione di Dollari, hanno anche modo di fare networking tra loro e con personaggi di spicco del mondo dell’innovazione per maturare ulteriori skill a supporto delle proprie idee imprenditoriali e del proprio ingresso nel mercato del lavoro.

Microsoft Imagine Cup rappresenta da 12 anni un’occasione di formazione e crescita per i giovani di tutto il mondo e nel corso delle varie edizioni oltre 1,75 milioni di studenti provenienti da più di 190 Paesi si sono messi alla prova sviluppando idee originali all’insegna del mottoDream it. Build it. Live it.’ L’aspetto interessante è il percorso di crescita che intraprendono i ragazzi durante le varie tappe della gara che li coinvolge per circa un anno e li porta a perfezionare progetti embrionali con l’obiettivo di renderli realmente di successo. Un’iniziativa volta quindi a promuoverne la formazione e lo spirito imprenditoriale per trasformali in leader d’innovazione”, ha commentato Anders Nilsson, Direttore della Divisione Developer Experience and Evangelism di Microsoft Italia. “Siamo entusiasti di vedere il nostro Paese rappresentato da un progetto coinvolgente e d’impatto reale come Reverse. Essere selezionati tra gli 11 migliori team internazionali per la categoria Innovation e poter concorrere per il titolo globale è già un ottimo traguardo e ci auguriamo che i tre giovani sviluppatori sappiano farsi strada in quest’occasione e nel futuro”.

Ulteriori informazioni sui finalisti di Microsoft Imagine Cup 2014 sono incluse nel seguente blogpost di John Scott Tynes, Imagine Cup Program Lead, Microsoft Student Developers:

https://www.imaginecup.com/Blog/Details/meet-the-imagine-cup-2014-world-finals-teams#?fbid=sXl2HL_y0n0 :

Il dettaglio dei team finalisti per le principali categorie Games, Innovation e World Citizenship è riportato nelle tabelle di seguito.

Per ulteriori informazioni su Microsoft Imagine Cup è possibile consultare il sito web http://www.imaginecup.com/ o la virtual pressroom http://www.microsoft.com/en-us/news/events/imaginecup/

Games

Team Name

Country

Project Name

Liaison Team

Brazil

Liaison

Illogic

Egypt

Puppy in Bubble

AnarTeam

France

Anarcute

Spotlight Games

Germany

Mr. Skyjump

Genesis

Greece

Dementia: Tales of Blackthorn Manor

Seven Summits

India

Petite

Team NewAge

Jamaica

Project Exit

Bomon

Korea

Under bed

Animus

Philippines

FitPals

Brainy Studio

Russia

TurnOn

Innovation

Team Name

Country

Project Name

ButterFly

Bahrain

Nail Polish Mixer

Chemicalium

Bosnia and Herzegovina

Chemicalium

claVision

Canada

claVision (Visual Automatic Piano Music Transcription)

ij Developers

Cyprus

LADYBUG

Tep

Hungary

Tep

Reverse

Italy

Reverse

Kazokugurumi

Japan

Kazokugurumi

Meep

New Zealand

Meep

Vanguard

United Kingdom

Ripple

flipped.uy

Uruguay

flipped

Food&Gram

Venezuela

Food & Gram

World Citizenship

Team Name

Country

Project Name

Eyenaemia

Australia

Eyenaemia

Imagine The World

China

PersePhone

Access Earth

Ireland

Access Earth

High Rise

Nigeria

CATARA

Amplifiers

Pakistan

Project AMP

Power of Vision

Poland

Face Controller

The Dians

Portugal

Nuada

I Copy You

Qatar

Mimicking Robot for Autistic Children

SMT

Romania

sMilestone

BarFoo

Serbia

Sonochrome

SMART crew

Taiwan

Versatility of Usens: From Lab to Life

AfriGal Tech

Uganda

mDex

Grant Fellow

United States

Grant Fellow

 

 

Microsoft Srl

Fondata nel 1975, Microsoft offre in tutto il mondo a persone ed organizzazioni le migliori esperienze per ottenere di più dalle proprie attività. Offre una gamma completa di soluzioni, dispositivi e servizi cloud per consentire a tutti di migliorare i risultati delle proprie attività professionali e personali.

Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.it e http://www.microsoft.it/newscenter

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì