Sito dedicato alle Aziende Associate

Microsoft presenta nuove soluzioni per accelerare la crescita delle aziende italiane

Dynamics CRM 2016, Dynamics AX e Dynamics NAV 2016: Customer Relationship Management e Sistemi Gestionali all’insegna di cloud computing, mobility e intelligence per garantire massima agilità di business. L’esperienza di Vittoria Assicurazioni, UmbraGroup e Leucos testimonia il valore di ERP e CRM per aumentare la competitività delle imprese e supportarne la crescita in Italia e all’estero

Milano, 10 Dicembre 2015Microsoft presenta in Italia le novità Dynamics: la nuova versione della soluzione di Customer Relationship Management Dynamics CRM 2016 approda anche sul mercato italiano per adozioni on premise o via cloud, mentre il nuovo sistema gestionale per le PMI Dynamics NAV 2016 sta già riscuotendo successo tra le realtà nostrane che possono beneficiare di applicazioni mobili e integrazione con il cloud, e si appresta a fare il suo debutto nel Bel Paese anche il nuovo Dynamics AX, l’ERP per le grandi aziende progettato per il Cloud Computing che sarà disponibile nella prima parte del 2016. Una roadmap che intende supportare la crescita di organizzazioni di qualsiasi settore e dimensione, aiutandole a competere con successo in un mondo mobile-first, cloud-first, dove spesso si muovono in modo ancora incerto e hanno bisogno di sostegno per passare dalla tattica alla strategia.

Secondo un nuovo studio commissionato da Microsoft a Forrester Consulting[1] infatti, le aziende di oggi non sono al passo con il mondo digitale e sebbene il 94% del campione europeo dichiari di avere una strategia digitale in atto, si tende a essere troppo ottimisti sulla completezza di tali piani, perché per avere realmente successo nell’era del digitale occorre rimodellare la customer experience mettendo al centro il cliente con un approccio di lungo termine. Non basta adottare tattiche digitali a livello di marketing, come fanno i più (59%), è necessario ripensare il modello di business e puntare sull’agilità per evolvere rapidamente in linea con il mercato o addirittura anticiparne i trend. La Data Security e gli Analytics rappresentano due aree prioritarie ed è positivo che vengano riconosciuti come aspetti di grande impatto sulla customer experience rispettivamente dal 66% e dal 64% dei decision maker. La visione di Microsoft in termini di Data Economy, Internet of Things e Machine Learning permea anche la strategia Dynamics per offrire CRM e ERP in grado di integrare insight di business e guidare decisioni ragionate, generando un vantaggio competitivo per le aziende.

Soluzione emblematica in questa logica, che si propone proprio di inaugurare una nuova era di Intelligent Customer Engagement è il nuovo Dynamics CRM 2016, ora ufficialmente disponibile in 130 mercati e 44 lingue per implementazioni cloud e on premise. La nuova soluzione integra significative novità in ambito intelligence, mobility e produttività con l’obiettivo di aiutare le aziende a gestire in modo sempre più efficace la propria relazione con i clienti. In uno scenario di crescente proliferazione dei dati, Dynamics CRM 2016 offre in particolare funzionalità di analisi in grado di generare insight strategici per consentire ai professionisti dell’area vendite, marketing e customer service di prendere decisioni più ragionate e di intraprendere azioni più tempestive. Grazie all’integrazione dei modelli Azure Machine Learning, la nuova soluzione di customer relationship management offre capacità di intelligence, quali ad esempio la possibilità di ottenere raccomandazioni di prodotto per personalizzare l’up-selling e letture di approfondimento per risolvere in modo più efficace i casi gestiti dal customer service. L’ultima versione di Dynamics CRM offre funzionalità on-line e off-line per i professionisti che lavorano in mobilità accessibili attraverso smartphone e tablet sulle principali piattaforme e integra inoltre Cortana permettendo di esplorare dati gestiti dal sistema CRM in base alla voce.

Strategica in una logica di cloud, mobility e intelligence, anche la nuova release di Dynamics AX, che sarà disponibile nella prima parte del 2016, e che si chiamerà semplicemente Dynamics AX senza riferimenti a versioni proprio per riflettere la natura cloud e sempre aggiornata della soluzione. Il sistema gestionale enterprise è infatti stato progettato con l’obiettivo di offrire il potenziale e l’intelligence della nuova generazione di cloud computing a persone e organizzazioni in tutto il mondo e prevederà un modello di abbonamento all’insegna della scalabilità per consentire a qualunque azienda di crescere al proprio ritmo. Con l’obiettivo di aiutare a prendere decisioni più intelligenti in modo rapido, il nuovo ERP fa leva su una user experience più smart e touch che ricalca modelli consumer e sull’integrazione tra Dynamics AX, Dynamics CRM e Office 365 per una migliore condivisione delle informazioni tra gli applicativi. Consente agli utenti di business di fare affidamento su analytics in tempo reale abilitati da Azure Machine Learning con la possibilità di visualizzare dati attraverso Power BI e di utilizzare capacità predittive integrate. Offre inoltre un client basato su browser che abilita l’accesso a Dynamics AX su qualsiasi piattaforma e dispositivo e consente alle organizzazioni di sviluppare applicazioni mobili tarate per lo specifico business. Non solo, prendendo le distanze dall’immaginario tradizionale che vede gli ERP come sistemi rigidi e complessi, la nuova versione di Dynamics AX integra funzionalità che consentono un’implementazione più semplice e sfrutta il cloud per offrire servizi di gestione continuativi in risposta alle esigenze del settore. Grazie all’architettura flessibile abilita implementazioni e aggiornamenti incrementali, offrendo alle aziende maggiore agilità e time to value.

Il costante impegno di Microsoft a supporto del percorso di crescita delle aziende si concretizza anche attraverso il nuovo Dynamics NAV 2016, pensato in particolare per le PMI. Disponibile da ottobre, questo ERP offre nuove funzionalità mobile, servizi cloud e interoperabilità con Microsoft Azure, Microsoft Dynamics CRM e Office 365. Grazie a questo nuovo sistema gestionale, anche le PMI italiane possono accedere a nuove applicazioni semplici e intuitive che si adattano a qualsiasi dispositivo con sistema operativo Android, iOS o Windows. È semplice consultare i KPI e ottenere insight grazie all’integrazione dei dashboard e delle data connection di Power BI, come anche incrementare le vendite, migliorare il servizio clienti e razionalizzare la contabilità attraverso l'integrazione nativa con Microsoft Dynamics CRM Online. Non solo, implementando Dynamics NAV su Azure SQL Database, il database-as-a-service di Microsoft, è possibile beneficiare di massima scalabilità e sicurezza. Le PMI possono inoltre digitalizzare ogni attività attraverso una gestione estesa dei documenti, workflow, e riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) - funzioni progettate per automatizzare i processi ed eliminare le transazioni cartacee - e possono sfruttare il potenziale del cloud grazie a funzionalità di estensibilità e connettività ampliate che consentono maggiore integrazione tra Microsoft Dynamics NAV e altri servizi cloud-based. Con Dynamics NAV 2016 Microsoft intende quindi supportare la competitività delle aziende di piccole e medie dimensioni offrendo uno strumento in grado di semplificare i processi e fornire costanti aggiornamenti via cloud su qualsiasi device.

In una logica di Digital Transformation a 360° che va oltre ERP e CRM per interessare tutto il mondo della produttività aziendale, Microsoft annuncia anche in Italia le PowerApps, un nuovo servizio che consente ai dipendenti di creare le app di cui hanno bisogno, connettendole ai sistemi aziendali in modo sicuro e condividendole facilmente con i collaboratori. Con esso Microsoft intende offrire alle organizzazioni la possibilità di sviluppare da soluzioni basic ad applicazioni mission critical, consapevole di uno scenario di crescente mobilità delle risorse umane e di sensibilità alle app a cui le aziende non riescono a rispondere con esperienze qualificate. A questo proposito Gartner stima che fino al 2017 la domanda di servizi di sviluppo di mobile app crescerà 5 volte più rapidamente della capacità interna dei team IT. Attraverso le PowerApps i dipendenti possono creare app adatte a qualsiasi dispositivo senza particolari competenze di coding; gli sviluppatori possono rilasciare dati e servizi per consentire ai dipendenti di innovare in prima persona e continuare a creare app web/mobile e API con Azure App Service; i team IT possono gestire dati organizzativi e la condivisione di app in modo controllato. Le PowerApps consentono infatti di dar vita a un app in pochi minuti con data connection integrate a servizi SaaS come Dynamics, Office 365 e OneDrive, ma anche Salesforce e Dropbox, oltre a sistemi on premise come SharePoint, SQL Server, database Oracle e altro. Il servizio fa leva su una user experience familiare analoga a Office, su template intuitivi e su un visual designer per automatizzare i workflow, che lavorano in sinergia con servizi di tipo enterprise per sviluppatori e professionisti dell’IT.

La costante evoluzione delle soluzioni Dynamics intende aiutare le aziende ad aumentare la propria competitività offrendo loro nuove opportunità per collaborare e per ingaggiare i clienti in modo intelligente. Grazie alle innovative funzionalità di Dynamics CRM 2016, di AX e di NAV 2016 congiuntamente a nuovi servizi come le PowerApps che consentono di creare facilmente applicazioni mobili, le aziende e gli utenti di business possono essere autori e attori della propria crescita digitale. In un mondo mobile-first, cloud-first è infatti necessario adattarsi a un cliente più intelligente e informato e l’agilità si rivela strategica per la produttività, per questo la tecnologia deve consentire a qualsiasi realtà di liberare il potenziale delle proprie risorse umane, inaugurare nuovi modi di collaborare e infondere intelligenza nei sistemi e nei processi. L’esperienza di Vittoria Assicurazioni, UmbraGroup e Leucos testimonia quanto sia strategico poter fare affidamento su ERP e CRM innovativi per supportare lo sviluppo del business in Italia e all’estero” - ha dichiarato Massimiliano Ortalli, Direttore delle Divisione Dynamics di Microsoft Italia. 

Esempio emblematico di un percorso di crescita che coglie le opportunità offerte da Cloud Computing e Mobility è quello di Vittoria Assicurazioni, storica realtà attiva dal 1921 nel settore assicurativo che vanta oltre 400 Agenzie su tutto il territorio italiano,  e che ha scelto di adottare Microsoft Dynamics CRM Online con l’obiettivo di raggiungere una migliore integrazione tra la sede centrale e le agenzie per garantire maggiore attenzione al cliente ed offrire servizi realmente in linea con le esigenze dei singoli. In virtù della rapidità d’implementazione, della flessibilità operativa e dell’economicità, l’azienda sta inoltre puntando sul Cloud Computing con Office 365

Puntare su un’unica soluzione di Customer Relationship Management omogenea e condivisa da tutta la rete ci ha consentito di concentrare le nostre risorse sui processi commerciali e di aumentare i momenti di contatto con i clienti, riducendo le attività amministrative ed eliminando quelle a basso valore aggiunto. La prima implementazione di Microsoft Dynamics CRM si è sviluppata quest’anno durante 4 mesi nel corso dei quali Microsoft ci ha accompagnato in un percorso di customizzazione della soluzione e integrazione con i sistemi di policy interni. Il roll-out in corso coinvolge già 1.000 utenti, ma considerato il valore strategico dell’operazione, che ci sta già consentendo di migliorare la nostra efficacia di business, prevediamo un ulteriore espansione del progetto fino a 2.000 utenti” - ha dichiarato Enzo Vighi, Direttore Centrale Sistemi Informativi di Vittoria Assicurazioni. “Contestualmente abbiamo pianificato di adottare soluzioni IT all’insegna della mobilità che abilitano una gestione maggiormente integrata della relazione con il cliente a prescindere dal canale utilizzato, che si tratti dell’agenzia o del sito web. Stiamo anche valutando l'integrazione con Office 365, per consentire alla nostra forza vendita l'accesso a dati strategici ovunque e in qualsiasi momento garantendo un miglior presidio della relazione con gli assicurati”.

Interessante anche l’esperienza di UmbraGroup. Leader nella produzione di viti a sfera per il settore aeronautico, il Gruppo produce componenti high-tech per mercati ad alta tecnologia anche nel mondo industriale e dell’energia. Costituito dalla capogruppo Umbra Cuscinetti S.p.A. con sede a Foligno, due aziende in Germania, una negli Stati Uniti e un Centro di Ricerca nel Sud Italia, vanta circa 1.000 dipendenti e un fatturato di circa 168 Milioni di Euro. Il forte orientamento all’innovazione del Gruppo è infatti testimoniato dal coinvolgimento nel Microsoft Technology Adoption Program che lo vede tra i primi produttori al mondo a estendere la propria infrastruttura ERP nel cloud utilizzando Microsoft Dynamics AX su Azure, anche grazie al supporto del partner EOS Solutions. Oltre a ridurre i costi delle infrastrutture IT e a rappresentare una soluzione più semplice, la nuova piattaforma ERP permette al personale di accedere più facilmente ai dati dei clienti e ai KPIs necessari per una pianificazione strategica.

“Con l’adozione del nuovo Microsoft Dynamics AX ci prefiggiamo di unificare le funzionalità ERP per tutte e cinque le unità operative puntando sul Cloud Computing. Il processo è stato avviato con l’implementazione da parte della sede tedesca e nei prossimi 3 anni migreremo anche le altre sedi da Dynamics AX 4. L’obiettivo è poter fare affidamento su parametri di misurazione integrati per tutte le sedi, processi di engineering change management condivisi e procedure HR più efficienti grazie all’integrazione con Microsoft Power BI. Non solo, prevediamo anche il miglioramento della reportistica, della contabilità e della pianificazione delle risorse in modo da essere più flessibili e capaci di reagire prontamente ai cambiamenti di mercato” - ha dichiarato Enrico Castiglionesi, Responsabile dei Sistemi Informativi di Umbra Cuscinetti S.p.A. “Facendo leva sulla piattaforma cloud Microsoft Azure è più facile ed economico scalare Microsoft Dynamics AX in base alla crescita del business e a carichi di lavoro variabili e, grazie ai dati replicati dai datacenter Microsoft, i dipendenti stanno già sperimentando performance superiori nell’utilizzo delle applicazioni e l’IT beneficia di migliori capacità di recovery. Crediamo molto in questo progetto e ci rende orgogliosi essere la prima azienda nel mondo a esser stata scelta per l’implementazione del nuovo gestionale di Microsoft che verrà commercializzato a partire dal 2016”.

Significativo il caso di Leucos, azienda attiva dal 1962 nel mondo del design e dell’illuminazione. L'azienda è molto snella, occupando attualmente 45 dipendenti in Italia negli stabilimenti di Venezia (Salzano) e altri 10 negli Stati Uniti, a Edison - New Jersey. L'imprenditore padovano Riccardo Candotti, che ha acquisito all'inizio di quest'anno l'azienda, ha per prima cosa deciso di abbandonare il gestionale IBM AS400, scegliendo le soluzioni ERP e CRM di Microsoft Dynamics, in linea con una strategia di rivisitazione e rilancio del brand, che vede coinvolte un altro centinaio di persone fra agenti e collaboratori, distributori e importatori worldwide, ponendo in primo piano l’investimento in comunicazione e innovazione. Il precedente software gestionale, infatti, non garantiva efficienza nell’esecuzione delle operazioni per mancanza di semplice accesso ai dati e di scambio efficace di informazioni tra i reparti. Perciò, sulla spinta della necessità di trovare una soluzione per ridisegnare in modo efficiente e integrato i processi aziendali, Leucos ha scelto di adottare Dynamics NAV sul Cloud, assumendo una valida risorsa interna e avvalendosi del supporto specialistico dei Partner Porini e di NTT di Milano. Inoltre, al fine di potersi affidare a strumenti efficaci per la gestione di clienti e prospect, in vista di un’importante fiera di settore, Leucos ha immediatamente puntato anche su Dynamics CRM Online grazie al quale è stata subito in grado di tenere traccia delle sales lead emerse durante l’evento, ottenendo tutte le più utili statistiche sulle nuove opportunità di vendita.

“Grazie all’adozione di Dynamics NAV su Azure, tutti i processi e software aziendali sono stati integrati in tempi rapidi ottimizzando il Total Cost of Ownership e ovviando alle carenze del personale IT interno. Il Cloud Computing si è rivelato strategico anche per una rapida implementazione del Customer Relationship Management e, dopo una prima esperienza in Italia, stiamo già per estendere l’utilizzo di Dynamics CRM Online anche tra gli area manager negli Stati Uniti, con l’obiettivo di potenziare e ottimizzare il monitoraggio dell’attività e la gestione delle strategie di follow up sui clienti. Come ulteriore beneficio, anche le attività di customer service faranno leva su una vista unificata di ciascun cliente, così da permettere agli operatori di consultarne ed aggiornarne le relative informazioni in tempo reale. Nel 2016 l’integrazione verrà estesa anche al nuovo sito web rivolto ai venditori che consentirà l’integrazione nativa sul CRM come ulteriore canale di lead generation. Entro primavera sarà posto in servizio anche un esclusivo sito e-commerce di Leucos, su piattaforma Magento 2, anch'esso progettato e costruito appositamente in sinergia con NAV. Ulteriore aspetto strategico nell’ambito della nostra trasformazione digitale è la migrazione su Office 365, intrapresa contestualmente al rinnovamento del sistema gestionale e all’introduzione del CRM. La nuova piattaforma di produttività e strumenti come Skype for Business ci hanno infatti consentito di migliorare la collaborazione tra gli attori della nostra rete di vendita, offrendo un più facile accesso ai dati e modalità di comunicazione più snelle ed efficaci” - ha commentato Riccardo Candotti, Presidente di Leucos (e Chairman di Leucos USA).

 

[1] “Digitizing Your Business Strategy: Creating Value For Customers In The Digital Age”, Microsoft-Forrester Consulting. Studio Europeo condotto a Ottobre 2015 in UK, Francia, Germania, Spagna e Italia, coinvolgendo Business Decision Maker e Technical Decision Maker.  

Microsoft Srl

Fondata nel 1975, Microsoft offre in tutto il mondo a persone ed organizzazioni le migliori esperienze per ottenere di più dalle proprie attività. Offre una gamma completa di soluzioni, dispositivi e servizi cloud per consentire a tutti di migliorare i risultati delle proprie attività professionali e personali.

Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.it e http://www.microsoft.it/newscenter

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì