Sito dedicato alle Aziende Associate

Presentati i team del settore tech e food scelti per diventare le stelle dell’incubatore “feeding the accelerator”

Milano,  8 Luglio 2015 – Il programma d’innovazione del Padiglione USA a Expo Milano 2015, “Feeding the Accelerator”  ha annunciato oggi i 10 team di imprenditori selezionati per far parte del suo incubatore di start up.  I team presenteranno, nell’ambito del tema di EXPO 2015 “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”, le loro idee innovative e i nuovi modelli di business che rappresentano nuovi orizzonti del settore alimentare.

Il progetto, curato da AtelierSlice e Microsoft, è stato presentato e lanciato lo scorso marzo a Milano durante una competizionetra start-up Seeds&Chips, in collaborazione con FedEx, PepsiCo, Illy  e Copernico.

Feeding the Accelerator permetterà ai team selezionati di rivoluzionare, attraverso nuove strategie creative, il modo in cui il cibo è prodotto, distribuito, consumato e rappresentato, integrando le loro conoscenze con l’esperienza e le infrastrutture dei partner del padiglione americano. Attraverso l’assistenza ed il supporto di professionisti leader nel settore, chef, artisti, architetti e teorici di grandi aziende e start up, Feeding the Accelerator crea sinergie in un ecosistema di discipline che ruotano attorno al settore alimentare.

“Feeding the Accelerator è una delle iniziative chiave in tema di innovazione ad EXPO e rappresenta per il mondo un’occasione per osservare l’attitudine alla collaborazione dell’America, mentre i capi d’industria  lavorano a supporto dei più innovativi imprenditori nei settori tecnologici e alimentari. Crediamo che i team selezionati avranno un ruolo essenziale nello sviluppo di nuove idee e che saranno le persone adatte a vincere la sfida globale di nutrire nove milioni di persone nel 2050.” ha affermato l’Ambasciatore Douglas T. Hickey, Commissario Generale del Padiglione USA.

Le  10 startup selezionate per far parte del programma Feeding the Accelerator sono:

  • PNAT: nuovi modelli di agricoltura attraverso piattaforme galleggianti che permettono la coltivazione intensiva e la purificazione dell’acqua utilizzando l’energia solare (Italia) - http://www.pnat.net/
  • MICROVITA:  un’alimentazione animale alternativa e sostenibile che non compete con l’alimentazione umana attraverso un sistema industriale efficiente che converte prodotti organici in cibo per animali domestici utilizzando le mosche  (Italia) - http://microvita2050.com/
  • ICE DREAMS:  una rivoluzione nella produzione del gelato artigianale italiano che, usando solo acqua, sostituisce gli ingredienti come il latte, le uova e gli additivi artificiali (Italia) - http://icedreams.it/
  • FOODTRACE: nuovi strumenti destinati al  mercato all’ingrosso per aiutare gli agricoltori e gli artigiani a vendere  in maniera più efficiente e a rendere gli acquirenti più informati attraverso una piattaforma cloud (USA) - http://thefoodtrace.com/
  • COOKBOOTH:  il futuro dei ricettari racchiuso in uno strumento accessibile di auto pubblicazione, che permetterà a chef professionisti e amatoriali di pubblicare, documentare e trasformare in business la loro conoscenza, i loro esperimenti e le loro tecniche (UK/Spagna)- http://www.cookbooth.com/
  • KALULU: sviluppa catene di fornitura  brevi che collegano gli agricoltori direttamente ai consumatori locali, riducendo le emissioni di carbonio e stimolando il coinvolgimento dei coltivatori nello loro comunità (Italia) - http://kalulu.it/
  • URBAN PASTORAL: sviluppa un ambiente sostenibile per imprese agricole e alimentari, che concepiscono gli alimenti come un veicolo per il progresso sociale, economico e ambientale (USA) - http://urbanpastoralcollective.squarespace.com/landing/
  • GREENONYX: un’applicazione intelligente per la casa che fornisce,  attraverso un pulsante, la possibilità di consumare verdure ad alto contenuto di nutrienti appena raccolte (Israele) - http://www.greenonyx.biz/
  • IGNITIA: fornisce previsioni del tempo altamente accurate e mirate per migliorare le decisioni giornaliere degli agricoltori in aree remote dell’africa occidentale attraverso un SMS (USA/Svezia)- http://www.ignitia.se/
  • MINTSCRAPS: una piattaforma online che aiuta le imprese ad ottimizzare tutti i passaggi della catena alimentare e il processo di gestione dei rifiuti alimentari attraverso analisi di dati, consentendo di risparmiare milioni di dollari abitualmente destinati a coprire i costi mensili di gestione dei rifiuti (US) - https://www.mintscraps.com/

***

Amici del Padiglione USA Milano 2015

Il dipartimento di Stato Americano ha selezionato Amici del Padiglione USA Milano 2015 come proprio partner del settore privato per lavorare con il Governo Americano al fine di implementare un programma ufficiale per gli Stati Uniti ad Expo. Amici del Padiglione USA Milano 2015 è costituita dalla James Beard Foundation (JBF) e dall’International Culinary Center (ICC), in associazione con la Camera di Commercio Americana in Italia.

Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015 è reso possible grazie al generoso supporto di una lista crescente di partner:  General Electric, NUSSLI,  Fiat Chrysler Automobiles, CNH Industrial, PepsiCo, Microsoft, Uvet, Walgreens Boots Alliance, DHL, Brand USA ,DuPont, Adler Pelzer, Boeing, Cisco,  Luxxotica, Brooks Brothers, illy, Bank of America, EMC, 3M, Research Frontiers, Vidsys, Alaska Seafood, Dow, Uber, McKinsey & Company, Fleishman Hillard, U.S. Sustainability Alliance, Mapei, American Hardwood Export Council, Food Export Association of the Midwest USA, Food Export USA-Northeast, NAEGA, USA Poultry & Egg Commission, USA Rice Federation, U.S. Dairy Export Council, U.S. Grains Council, U.S. Soybean Export Council, The Beaches of Fort Myers & Sanibel, Greenhouse Communications LLC, Copernico, Sweet Street Desserts e il Gruppo Bracco.

Amici del Padiglione USA Milano 2015, è una organizzazione no-profit che ha l’obiettivo di concepire, realizzare, finanziare e costruire il Padiglione Americano ed il relativo programma ad Expo Milano 2015.

Sotto la guida del Commissario Generale Doug Hickey, il team del Padiglione include la Presidentessa Dorothy Hamilton (fondatrice e AD di  ICC), il CEO Charlie Faas, ed il Chief Creative Officer Mitchell Davis (EVP della JBF). Biber Architects è lo studio di architettura che ha realizzato il Padiglione mentre Thinc Design ha creato il programma di esposizioni.

Hashtags:

#1in9bn -- One in 9 Billion
#FoodTruckNation – USA Pavilion Food Truck Nation
#TasteUSA – USA Pavilion Food Truck Nation
#JBAR -- James Beard American Rehstaurant
#Expo2015 -- Expo-wide feed

Microsoft Srl

Fondata nel 1975, Microsoft offre in tutto il mondo a persone ed organizzazioni le migliori esperienze per ottenere di più dalle proprie attività. Offre una gamma completa di soluzioni, dispositivi e servizi cloud per consentire a tutti di migliorare i risultati delle proprie attività professionali e personali.

Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.it e http://www.microsoft.it/newscenter

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì