Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle annuncia Java 8

La nuova versione Java SE 8 rappresenta il più significativo aggiornamento mai apportato al modello di programmazione di Java; Java SE 8 e Java ME 8 compiono un importante passo avanti in direzione della convergenza a lungo termine

Cinisello Balsamo (MI) – 26 marzo 2014

In breve

Oracle annuncia l'uscita di Java Platform, Standard Edition 8 (Java SE 8), Java Platform, Micro Edition 8 (Java ME 8) e i rilasci correlati dei prodotti Java Embedded di Oracle. Nel corso del webcast il team di sviluppo Java di Oracle e altri importanti esponenti del settore hanno illustrato le principali caratteristiche di questi nuovi prodotti. Saranno inoltre resi disponibili on demand oltre 30 video tecnici su Java SE 8, Java ME 8, Java Embedded e l'Internet of Things.

La notizia

  • Oracle ha annunciato la disponibilità di JDK 8, un'implementazione production-ready della Java SE 8 Platform Specification recentemente approvata attraverso il Java Community Process (JCP). Questa versione comprende il più completo upgrade del modello di programmazione Java mai effettuato dall'introduzione della piattaforma, avvenuta nel 1996. JDK 8 è stato sviluppato in collaborazione con la OpenJDK Community.
  • Oracle ha annunciato anche Oracle Java SE Embedded 8, che sfrutta le nuove caratteristiche di Java SE 8 ed è ottimizzato per i sistemi embedded di medio e alto livello.
  • Oracle JDK 8 e Oracle Java SE Embedded 8 sono già disponibili per il download.
  • Java SE 8 e Java ME 8 si trovano ora su un percorso di convergenza, con la disponibilità di Java ME 8 prevista per questa primavera.
  • Grazie a una piattaforma Java 8 uniformemente diffusa su dispositivi, desktop, data center e cloud, le aziende possono lanciare le loro applicazioni più velocemente, elaborare e analizzare dati in tempo reale e rispondere agli eventi non appena questi si verificano.
  • Sfruttando i vantaggi cross-piattaforma di Java, le implementazioni Oracle Java Embedded sono studiate per aumentare la flessibilità hardware e la scelta delle piattaforme, facilitare la portabilità applicativa ed estendere i cicli di vita dei prodotti.

Java SE 8

  • La versione Java SE 8 è il risultato di un ampio lavoro di sviluppo che ha coinvolto revisioni aperte del codice e una profonda collaborazione tra i tecnici Oracle e la community degli sviluppatori Java di tutto il mondo attraverso OpenJDK Community e JCP.
  • Java SE 8 aumenta la produttività degli sviluppatori e le performance delle applicazioni riducendo il codice boilerplate, migliorando collection e annotazioni, semplificando i modelli di programmazione parallela e facendo un uso più efficiente dei moderni processori multi-core.
  • Le principali caratteristiche di JDK 8 sono Project Lambda (JSR 335), Nashorn JavaScript Engine, una nuova Date and Time API (JSR 310), un set di Compact Profiles e l'eliminazione della "generazione permanente" da HotSpot Java Virtual Machine (JVM). Un elenco completo delle nuove caratteristiche e funzionalità di JDK 8 è disponibile qui.
  • Oracle JDK 8 ha già ottenuto il record mondiale nelle performance per sistemi a 4 socket su server Intel NEC e per sistemi a 2 socket su server Oracle SPARC T5, con un incremento prestazionale compreso tra il 12% e il 41% rispetto a JDK 7 sulla medesima configurazione Oracle (dati del benchmark NEC, dati del benchmark Oracle).
  • Le nuove caratteristiche e funzionalità di Java sul lato client sono disponibili nell'ambito della nuova versione di JavaFX all'interno di JDK 8: in particolare uno stack grafico embedded specifico, nuovi controlli per UI, un tema Modena, funzionalità per consentire agli sviluppatori di integrare contenuti Swing nelle applicazioni JavaFX, nuove funzioni grafiche 3D e ulteriore supporto di HTML5.
  • La compatibilità verso il basso di Java SE 8 con le precedenti versioni della piattaforma salvaguarda le competenze degli sviluppatori Java e aiuta a proteggere gli investimenti tecnologici Java.
  • Gli sviluppatori interessati a lavorare fin d'ora con Java SE 8 possono scaricare NetBeans Integrated Development Environment (IDE) 8.0, che permette di sfruttare le ultime novità di Java supportando ulteriormente HTML5. Per maggiori informazioni consultare il relativo comunicato stampa.
  • Il team Eclipse ha lavorato al supporto di Java SE 8 per quasi 2 anni ed è regolarmente nei tempi per rilasciare un aggiornamento in concomitanza con il lancio di Java SE 8 sotto forma di feature patch per Kepler S2. Il team ha reso noto che Eclipse supporterà Java SE 8 anche nella versione "Luna", la cui uscita è prevista per giugno 2014.
  • Oracle aggiornerà presto il piano dei corsi di training su Java SE 8 per aiutare gli sviluppatori a passare a Java SE 8 e implementare le ultime novità della piattaforma.
  • Oracle sta anche effettuando un tour mondiale dei Java User Groups (JUG) e intende organizzare momenti di formazione coinvolgenti con circa 60 JUG in oltre 20 Paesi di 6 continenti. Contenuti tecnici saranno forniti a quei JUG che i Java Technology Evangelist di Oracle non saranno in grado di visitare di persona.

Oracle Java SE Embedded

  • Oracle Java SE Embedded 8 rappresenta una piattaforma di sviluppo per dispositivi embedded e per l'Internet of Things (IoT) all'insegna della flessibilità, della portabilità e delle funzionalità di Java SE 8. Un elenco completo delle nuove caratteristiche e funzionalità di Oracle Java SE Embedded 8 è disponibile qui.
  • Oracle Java SE Embedded 8 permette agli sviluppatori di sfruttare i tre nuovi Compact Profile di Java SE 8, subset predefiniti delle specifiche API integrali di Java SE 8 che permettono di creare piattaforme ridotte per dispositivi embedded. Con questa versione, Java SE può essere installato su dispositivi embedded usando solo 10 MB di memoria statica e 16 MB di RAM, ovvero 2-3 volte in meno rispetto a Oracle Java SE Embedded 7.
  • Oracle Java SE Embedded 8 è disponibile per numerose configurazioni come Linux su ARM, x86 e PPC, ed è ottimizzato per schede diffusissime come Raspberry Pi, oltre che per Systems-on-Chip (SoC) commerciali come Freescale i.MX 6 Series.
  • Java SE Embedded propone anche strumenti che consentono di creare JRE custom ottimizzati in termini di spazio per piattaforme embedded.

Java ME 8

  • Java è una piattaforma ideale per i dispositivi intelligenti e una base ottimale per creare nuovi servizi per l'Internet delle Cose.
  • Java ME 8 è un aggiornamento principale della piattaforma Java ME che comprende un ampio numero di funzionalità nuove o rinnovate come allineamento del linguaggio e delle API Java a Java SE 8, supporto dei protocolli Web moderni, un modello applicativo completo, funzionalità di sicurezza avanzata e API standard per la gestione dell'alimentazione e l'interazione con un vasto set di periferiche standard.
  • I significativi miglioramenti apportati a Java ME 8 sono studiati per aumentare le performance applicative, elemento particolarmente importante sui dispositivi meno potenti.
  • Questa versione proietta Java ME e Java SE su un percorso di convergenza promuovendo una developer experience più uniforme e la possibilità di riutilizzare più codice tra le due piattaforme.
  • I nuovi miglioramenti apportati da Java ME 8 al linguaggio Java fanno leva su recenti funzionalità di Java SE per consentire agli sviluppatori di scrivere codice più pulito ed efficiente che possa essere installato su entrambe le piattaforme, mentre le nuove caratteristiche embedded di Java ME 8 possono aiutare ad abbreviare e semplificare ulteriormente i cicli di sviluppo.
  • Oracle Java ME Embedded 8 sarà l'implementazione Oracle dello standard Java ME 8. Oracle Java ME Embedded 8 Early Access 2 è attualmente disponibile come runtime binario per Qualcomm 6270T (ARM9) Development Platform, Raspberry Pi (ARM11) e ST Microelectronics STM32F4DISCOVERY (ARM Cortex-M4).
  • Java ME SDK 8 Early Access 2 è disponibile a supporto dello sviluppo di applicazioni basate su Java ME 8 Early Access su runtime di emulazione per Windows 7, oltre che sulle piattaforme hardware supportate.
  • Oracle Technology Network (OTN) e Oracle Academy sono gli sponsor di una IoT Developer Challenge, un'opportunità per gli sviluppatori di vincere 12 viaggi alla JavaOne 2014 creando una applicazione Java Embedded. Inoltre, fino a 6 studenti saranno premiati con laptop e voucher validi per certificazioni. La scadenza per inviare i video e il codice dei progetti è il 30 maggio 2014. È possibile consultare il regolamento ufficiale per tutti i dettagli.
  • Nei mesi di marzo e aprile OTN fornirà anche sette sessioni gratuite di training su Java Embedded. I partecipanti registrati potranno vincere uno starter bundle Raspberry Pi.

Dichiarazioni a supporto

  • "Java è lo standard globale per sviluppare e distribuire applicazioni ovunque, dai piccoli dispositivi fino al Cloud. La convergenza di Java SE 8 e Java ME 8 intende fornire un ambiente di sviluppo omogeneo che migliora la produttività e le performance applicative, insieme con la possibilità di scalare la piattaforma alle dimensioni appropriate per l’implementazione in una gamma ancora più ampia di use case", ha dichiarato Nandini Ramani, Vice President of Development, Java Platform di Oracle. "Il lancio di Java 8 mostrerà le funzionalità innovative di Java SE 8 e Java ME 8 dimostrando come le nuove versioni della piattaforma Java possano rivoluzionare lo sviluppo applicativo, armonizzare l'IT enterprise e dare impulso all'Internet of Things".
  • "ARM e Oracle stanno collaborando per definire e integrare componenti tecnologici in modo da rendere l'Internet of Things una strada più percorribile per aziende e sviluppatori", ha commentato Ian Drew, Chief Marketing Officer ed Executive Vice President of Business Development di ARM. "Il rilascio di Oracle JDK 8 dimostra come la nostra collaborazione favorisca gli standard e un ecosistema aperto che consente agli sviluppatori di creare applicazioni per qualunque cosa, dai dispositivi IoT smart fino ai server".
  • "L'arrivo di Java SE 8 è la prova dell'innovazione che scaturisce dalla collaborazione in atto tra IBM, Oracle e altri esponenti della community Java nell'ambito di OpenJDK", ha concluso John Duimovich, Distinguished Engineer di IBM. "Java SE 8 offre ai clienti aziendali un notevole incremento di produttività, scalabilità e manutenibilità, e dimostra ulteriormente come sia possibile continuare ad affidarsi a Java per far crescere il business".

Java in cifre

  • 9 milioni di sviluppatori in tutto il mondo
  • Oltre 3 miliardi di dispositivi dotati di tecnologia Java
  • Oltre 125 milioni i dispositivi media basati su Java diffusi nel mondo
  • Oltre 10 miliardi di Java Card consegnate dalla loro introduzione
  • Java Magazine è un bimestrale diffuso in abbonamento gratuito nei formati digitale e mobile che tratta notizie, nuovi prodotti, applicazioni Java innovative e contenuti tecnici con how-to pratici. Il numero di marzo/aprile 2014 propone uno speciale tecnico su Java 8 con articoli relativi alle espressioni Lambda, a Nashorn, ai Compact Profile, alla Date and Time API, all'Internet of Things, agli stream, alle annotazioni dei tipi Java e altro ancora. Per abbonarsi è sufficiente collegarsi a oracle.com/javamagazine.

Risorse a supporto

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì