Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle Cloud Odyssey: inizia da Roma il viaggio verso il Cloud sicuro

Oracle propone l’11 febbraio a Roma un momento di confronto su come le soluzioni di cloud privato possano aiutare a trasformare le organizzazioni e su come realizzare i progetti cloud in tutta sicurezza

A stimolare la riflessione il film di fantascienza Cloud Odyssey: a Hero’s Quest

Cinisello Balsamo (MI) – 4 febbraio 2014

In breve

Una strategia di private cloud, se ben eseguita, può concretamente aiutare a trasformare le organizzazioni grazie a infrastrutture agili, scalabili e facili da condividere. È necessario però affidarsi alle giuste tecnologia per realizzare un progetto cloud concreto in totale sicurezza, dalla pianificazione all’esecuzione.

Di questi temi si parlerà a Oracle Cloud Odyssey, uno momento di incontro con il mercato che si terrà a Roma l’11 febbraio e che sarà guidato dalla proiezione del film di fantascienza Cloud Odyssey: a Hero’s Quest.

La notizia

  • Un viaggio nello spazio verso il pianeta Cloud: questa l’esperienza che Oracle propone attraverso Oracle Cloud Odyssey, evento in programma l’11 febbraio 2014 a Roma, presso il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo (via Guido Reni, 4 A). L’appuntamento infatti ruoterà intorno alla proiezione del film di sci-fi prodotto da Oracle Cloud Odyssey: a Hero’s Quest, che, commentato dagli esperti Oracle, stimolerà la riflessione su come le soluzioni di private cloud possano sostenere la trasformazione del business e come sia possibile realizzare in tutta sicurezza progetti di successo in questo ambito.
  • Oggi c’è crescente consapevolezza in merito ai vantaggi che il cloud computing può portare alle aziende in termini di agilità e innovazione e per la promozione di rapidi percorsi di trasformazione del business. In molte circostanze, però, il passaggio verso il cloud rappresenta per gli addetti IT delle organizzazioni una sfida professionale mai affrontata prima: ciò può portarli a sentirsi come dei veri e propri “esploratori”, chiamati a individuare la rotta più sicura per giungere a un mondo che si preannuncia ricco di risorse ma che è ancora in parte sconosciuto. È da queste considerazioni che nasce il film Cloud Odyssey: a Hero’s Quest, che vede protagonista una squadra di specialisti IT venuti dalla Terra per esplorare il misterioso pianeta cloud Terranuvem. I moderni eroi informatici metteranno alla prova nel loro viaggio i limiti della tecnologia, ma anche la determinazione e la mente dell’uomo.
  • La visione del film in sala darà il la alle riflessioni di Rex Wang, Vice President Product Marketing Oracle Corporation, che condividerà con i partecipanti la visione di Oracle su come riuscire a pianificare in modo efficace l’adozione di soluzioni di private cloud agili, flessibili e sicure, scegliendo le migliori architetture DBaaS, MWaaS e IaaS per ridurre i costi e massimizzare l’efficienza dell’IT. Su questi temi torneranno anche gli esperti di Oracle Italia nella seconda parte dei lavori, approfondendo ulteriormente i diversi aspetti legati alla gestione del Cloud aziendale, dalla fase di set up a quella di monitoraggio, fino alla misurazione dell’utilizzo delle risorse e al chargeback. Ci sarà inoltre modo di comprendere come consolidare e migliorare le prestazioni con gli Oracle Engineered Systems e come mettere in totale sicurezza le soluzioni cloud grazie alle tecnologie Oracle.
  • Per registrarsi all’evento, è possibile collegarsi al seguente link: bit.ly/1aF8wxd
  • Per seguire la conversazione su Twitter legata al “viaggio sul pianeta Cloud”, fin da ora e in occasione dell’evento romano, è possibile utilizzare l’hashtag #CloudOdyssey.

Dichiarazione a supporto

  • “Il mercato ha ormai chiari i benefici che possono giungere alle aziende dall’adozione delle soluzioni di cloud, in particolare da quelle di cloud privato. Quando ci confrontiamo con i nostri clienti, ci rendiamo conto però come i professionisti IT chiamati a guidare il passaggio delle organizzazioni verso queste nuove architetture informatiche sentano il peso della sfida: evolvere verso il cloud è auspicabile in molti ambiti, ma ciò che conta è riuscire a farlo in modo sicuro e pianificando tutto al meglio per massimizzare i risultati”, ha dichiarato Fabio Spoletini, Country Leader Technology di Oracle Italia. “L’esperienza che proponiamo attraverso Oracle Cloud Odyssey vuole sottolineare proprio come il successo nel passaggio verso il cloud computing nasca dal connubio di tecnologia d’eccellenza, come quella che noi mettiamo a disposizione, e di competenze professionali e spirito di squadra che sono invece le persone a dover mettere in gioco: da un lato i nostri clienti e dall’altro noi stessi che operiamo al loro fianco”.

Risorse a supporto

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì