Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle porta SPARC nel cloud

Cinisello Balsamo (MI),  1 luglio 2016  - Oracle ha annunciato importanti novità per la piattaforma SPARC, estendendo per la prima volta in assoluto al cloud le sue caratteristiche avanzate di sicurezza, efficienza e semplicità. Le innovazioni introdotte nella piattaforma SPARC, si basano sul nuovo microprocessore SPARC S7 e includono nuovi servizi cloud, server, sistemi ingegnerizzati.
 
Pur essendo sempre più chiari i vantaggi che il cloud pubblico può offrire in termini di business, molte aziende non hanno ancora spostato sul cloud i loro workload enterprise per timori legati a performance, sicurezza e gestione. Per aiutare a dissipare queste preoccupazioni e consentire alle aziende di trasferire con fiducia i loro carichi di lavoro sul cloud, Oracle introduce questa nuova piattaforma SPARC, pensata per migliorare, a costi convenienti, il delivery via cloud delle applicazioni business più critiche e degli ambienti applicativi. 

Le novità nella piattaforma SPARC si basano sul un nuovo, rivoluzionario processore SPARC S7 da 8 core/64 thread a 4,27 GHz, dotato di funzionalità Software in Silicon quali Silicon Secured Memory e Data Analytics Accelerators. Restituiscono il più alto livello di efficienza per core e permettono di attivare applicazioni di qualsiasi dimensione sulla piattaforma SPARC, sostenendo costi tipicamente associati a soluzioni di livello commodity. Tutte le applicazioni commerciali e personalizzate esistenti potranno girare senza bisogno di modifiche sulle nuove soluzioni e sui nuovi servizi cloud enterprise SPARC, ottenendo significativi miglioramenti in termini di sicurezza, efficienza e semplicità.
 
Ci troviamo ancora nelle prime fasi dell'adozione del cloud computing: al maturare del mercato, le aziende sposteranno sempre più frequentemente sul cloud i workload enterprise maggiormente critici”, ha dichiarato John Fowler, executive vice president, Systems di Oracle. “Per permettere ai nostri clienti di sfruttare maggiormente le opportunità del cloud, accelerare l'innovazione, ridurre i costi e promuovere la crescita del business, ci siamo focalizzati sullo sviluppo di servizi di livello enterprise come la piattaforma Oracle SPARC su Oracle Cloud.”.
 
Ecco alcune delle principali caratteristiche della nuova piattaforma SPARC.
 

  • Sicurezza con semplicità. Le novità introdotte dalla piattaforma SPARC sono state progettate per garantire sicurezza e conformità e utilizzano le funzionalità Silicon Secured Memory per contrastare attacchi malware ed errori di programmazione. Hash e funzioni crittografiche a chiave estesa garantiscono un cloud completamente criptato, con un overhead prestazionale inferiore al 2%. La sicurezza è inoltre rafforzata da accorgimenti come boot verificato, immutabilità dei contenuti per impedire modifiche non autorizzate, aggiornamenti di sicurezza obbligatori; inoltre, la supply chain hardware e software legata alla disponibilità dei nuovi prodotti e servizi è protetta e non prevede intermediari.
  • Efficienza senza paragoni. Facendo leva sulle API aperte del processore e sui Data Analytics Accelerators integrati - in grado di fornire prestazioni analitiche 10 volte migliori nelle applicazioni enterprise, cloud e big data - le novità nella piattaforma SPARC riducono tempi di latenza e costi. Rispetto ai server x86, i server S7-2 e S7-2L integrati raggiungono un'efficienza del 100% superiore per ciascun core, performance migliori di 1,7 volte per core nell'elaborazione Java, prestazioni superiori di 1,6 volte per core nei database OLTP e una disponibilità di banda da 2 a 3 volte maggiore per le applicazioni cloud e l'analisi a traffico elevato.
  • Semplicità assoluta. Portando l'integrazione a un passo oltre il server, il sistema ingegnerizzato Oracle MiniCluster S7-2 Engineered System semplifica enormemente i quattro aspetti maggiormente critici dell' enterprise computing: sicurezza e conformità, alta disponibilità, patching e amministrazione, ottimizzazione delle prestazioni. Eliminando la necessità di una piattaforma o di un sistema operativo standard e riducendo tempi e sforzi richiesti per la gestione di sicurezza e database, il nuovo sistema ingegnerizzato permette alle aziende di:
  • proteggere i sistemi per default, senza avere necessità di competenze estremamente elevate di sicurezza enterprise;
  • automatizzare le azioni di monitoraggio e verifica della conformità per mantenere il sistema protetto nel tempo;
  • rendere resilienti i servizi in modo semplice, grazie alle caratteristiche che garantiscono elevata disponibilità ingegnerizzate nell’hardware e nel software;
  • assicurare un aggiornamento costante a livello software e sicurezza della piattaforma, grazie a un semplice meccanismo di patching che si applica all’intero stack;
  • esaltare le performance di applicazioni e database per mezzo dell'ottimizzazione automatica delle prestazioni.

 
I nuovi sistemi e servizi cloud basati sul processore SPARC S7 hanno costi simili a quelli delle soluzioni commodity x86 e significative funzionalità di classe enterprise per la sicurezza e l'analisi che adottano Software in Silicon. Le novità comprendono i nuovi servizi di piattaforma Oracle Cloud Compute, il sistema ingegnerizzato Oracle MiniCluster S7-2 Engineered System e i server Oracle SPARC S7. Tutti questi nuovi prodotti e servizi sono studiati per integrarsi in modo trasparente con le infrastrutture già esistenti e hanno funzionalità di gestione e virtualizzazione per il cloud completamente integrate.
 
Il nuovo servizio Oracle SPARC Cloud introdotto nella piattaforma SPARC è un servizio di calcolo dedicato che offre alle aziende una piattaforma di computing in cloud semplice, sicura ed efficiente. E’ una novità che estende ulteriormente la suite completa di servizi cloud con cui Oracle aiuta le imprese a creare e implementare rapidamente applicazioni complesse - oppure a estendere le Oracle Cloud Applications già adottate – su una piattaforma cloud di livello enterprise.
 
Per portare i vantaggi di sicurezza e prestazioni offerti dai sistemi ingegnerizzati Oracle SuperCluster anche negli ambienti di calcolo mid-size, Oracle ha introdotto anche Oracle MiniCluster S7-2. Grazie alla totale compatibilità applicativa e di database con SuperCluster M7, Oracle MiniCluster permette di ridurre i costi hardware e software a una frazione rispetto a quelli delle soluzioni di livello commodity. Il nuovo sistema ingegnerizzato Oracle è stato progettato per supportare il consolidamento di database e/o applicazioni multi-tenant, le esigenze di calcolo di sedi remote e uffici distaccati, e le necessità degli ambienti di sviluppo e test.
 
Oracle ha infine aggiunto nuovi prodotti alla linea di server SPARC estendendo il portafoglio M7/T7 per affrontare workload cloud e scale-out a prezzi assolutamente concorrenziali. I nuovi server SPARC S7 a due socket sono disponibili in varie opzioni di configurazione ottimizzate per il calcolo o per la densità di storage e I/O, e comprendono funzionalità Software in Silicon per la prevenzione degli attacchi malware, la cifratura crittografica senza compromessi e l'accelerazione dell'analisi dei dati.

 










About Oracle
Oracle engineers hardware and software to work together in the cloud and in your data center. For more information about Oracle (NYSE:ORCL), visit oracle.com.
 
Trademarks
Oracle and Java are registered trademarks of Oracle and/or its affiliates. Other names may be trademarks of their respective owners.
 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì