Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle annuncia la disponibilità di Oracle Exalogic Elastic Cloud X4-2

Cinisello Balsamo (MI) – 18 dicembre 2013

In breve

Oracle Exalogic Elastic Cloud X4-2 rafforza ulteriormente la leadership Oracle nell'ambito dei Sistemi Ingegnerizzati, che consentono di aumentare le prestazioni delle applicazioni custom e di mercato riducendo al contempo i costi e la complessità dei data center. Rispetto alla versione precedente, Oracle Exalogic X4-2 fornisce un throughput più elevato e, in combinazione con la tecnologia Oracle Exabus, offre tempi di risposta quasi nativi per le applicazioni virtualizzate che si traducono in ulteriori vantaggi nel consolidamento. L'hardware di Oracle Exalogic Elastic Cloud X4-2, basato su processori Intel Xeon, fornisce il 50% in più di core per nodo, grandi quantità di memoria e una accresciuta capacità storage, su disco e flash. Inoltre, la nuova versione di Oracle Exalogic Elastic Cloud Software permette di abbinare diverse architetture applicative (bare metal, virtualizzate e infrastructure-as-a-service) su un unico rack, dando ai clienti la possibilità di fare leva su modelli e configurazioni di virtualizzazione già pronti attraverso Oracle VM Templates e Oracle Virtual Assembly Builder.

La Notizia

  • Oracle ha annunciato Oracle Exalogic Elastic Cloud X4-2, la soluzione che coniuga un hardware molto più potente e un software più sofisticato al fine di garantire capacità di calcolo estreme, memoria molto grande e una gamma completa di architetture per lo sviluppo applicativo su un unico Sistema Ingegnerizzato ottimizzato.
  • Il sistema ingegnerizzato Oracle Exalogic si basa su componenti hardware e software progettate per garantire massime performance, affidabilità e scalabilità per applicazioni Oracle, Java e altre applicazioni business, garantendo al contempo un basso TCO, rischi minori, produttività utente elevata e un unico punto di riferimento per l'assistenza. Clienti di ben 21 diversi settori produttivi in 52 Paesi hanno già scelto Oracle Exalogic.
  • Oracle Exalogic Elastic Cloud X4-2 riduce i costi e le complessità legati all'implementazione e al consolidamento delle applicazioni aziendali, grazie a una maggiore densità di calcolo e a una più ampia gamma di opzioni di implementazione rispetto alla versione precedente. In particolare:
    • Il 50% in più di potenza di calcolo per nodo server con i sistemi Oracle Sun Server X4 basati su processore Intel Xeon E5-2697 v2 a 12 core.
    • Densità di calcolo estrema: fino a 720 core di processore, 7,5 TB di memoria e 24 TB di memoria flash in un solo rack.
    • 33% di memoria storage in più con Oracle ZS3 Series Storage, co-ingegnerizzato con gli Oracle Engineered System per fornire l'elevato throughput di I/O richiesto dalle performance estreme di Oracle Exalogic X4-2.
    • Capacità di consolidare su un singolo rack più architetture d’implementazione, come bare metal, virtualizzazione basata su template e infrastructure-as-a-service.
  •  
    I clienti possono implementare applicazioni business mission-critical virtualizzate con performance quasi native su Oracle Exalogic con Oracle VM Server e Oracle Virtual Assembly Builder.
  • I modelli Oracle Exalogic Oracle VM Templates for Oracle Applications semplificano e accelerano il consolidamento applicativo riducendo i tempi d’implementazione a pochi minuti, anziché giorni o settimane. Questi template sono pre-definiti, configurati, collaudati e pronti da usare fin dal momento del download, e sono progettati per incapsulare best practice dedicate alle Oracle Applications installate su Oracle Exalogic.
  • Inoltre, Oracle Exalogic X4-2 è certificato per le Oracle In-Memory Applications, le particolari ottimizzazioni in-memory di Oracle che consentono analisi mirate in tempo reale su dati transazionali live. L'aumentata capacità di memoria di Oracle Exalogic X4-2 ne fa la soluzione ideale per le Oracle In-Memory Applications, che possono così arrivare a velocità 10-20 volte superiori e contribuire a velocizzare i processi di business critici.
  • Oracle Exalogic fornisce prestazioni di Web application server 26 volte superiori per Oracle WebLogic Server[1] rispetto a un'implementazione open source Java EE su piattaforma COTS. Garantisce inoltre un incremento di cinque volte del throughput in Oracle Coherence, con una riduzione della latenza di sette volte rispetto a una piattaforma basata su Ethernet da 10 Gbit/sec, transazioni Oracle BPEL per secondo 17 volte maggiori rispetto a una piattaforma COTS, e un miglioramento di 8 volte del throughput in Oracle Tuxedo, con una riduzione di 4 volte della latenza rispetto a hardware equivalenti privi delle ottimizzazioni Oracle Exalogic.
  • Oracle Exalogic X4-2 è disponibile con sistema operativo Oracle Linux o Oracle Solaris.
  • In occasione di Oracle OpenWorld 2013, Oracle ha annunciato la roadmap per l'integrazione di Nimbula Director con Oracle Exalogic. API compatibili con OpenStack permetteranno ai clienti di gestire in modo flessibile risorse di calcolo e storage, oltre a poter spostare senza interruzioni i carichi di lavoro da Oracle Exalogic a Oracle Public Cloud e viceversa. Per maggiori informazioni, è possibile visualizzare il comunicato stampa: Oracle Announces Roadmap for Nimbula Director and OpenStack API Integration with Oracle Exalogic Elastic Cloud.


Dichiarazioni a supporto

  • “Le imprese ricercano da tempo una soluzione integrata in grado di garantire i massimi livelli possibili di performance applicative, un’installazione veloce e un’implementazione flessibile. Solo Oracle Exalogic è capace di offrire performance superiori con un unico vendor di riferimento per Java e le Oracle Applications”, ha spiegato Thomas Kurian, Executive Vice President di Oracle. “La nuova versione di Oracle Exalogic fornisce alle organizzazioni IT un percorso interessante verso la virtualizzazione dei propri workload di produzione, in grado di semplificare sensibilmente l'infrastruttura e abbatterne i costi”.
  • “Intel e Oracle continuano a proporre soluzioni innovative che sanno rispondere alle esigenze business dei nostri clienti”, ha osservato Tom Garrison, General Manager del Data Center Engineering Group di Intel. “La nostra linea di processori Intel Xeon E5 v2 ha definito un nuovo standard per le applicazioni di calcolo high-end con importanti miglioramenti prestazionali, nuove funzioni di sicurezza e una maggiore efficienza energetica. Con Oracle Exalogic x4-2 basato sui processori della famiglia Intel Xeon E5 v2, i clienti potranno gestire un maggior numero di macchine virtuali e consolidare mote più applicazioni all'interno di cloud privati o convenzionali”.

  • [1]Oracle WebLogic Server su Oracle Exalogic (con Oracle VM) rispetto a un container Java EE open source JBoss basato su hypervisor commerciale VMware residente su hardware con medesima configurazione.

  •  
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì