Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle fornisce nuove capacità per potenziare l’Internet delle Cose

Oracle Java ME Embedded semplifica lo sviluppo di applicazioni e crea nuove opportunità di mercato per l’ecosistema Machine-2-Machine e Internet-of-Things

Redwood Shores, California – 24 luglio 2013

In breve

La rapida crescita dell’Internet delle Cose (Internet of Things - IoT) traina la domanda di piattaforme aperte e multi-settore che possano aiutare le aziende a ridurre il time to market, gestire meglio i costi e fornire nuove funzionalità per i dispositivi embedded. Oracle continua ad affrontare queste sfide con la nuova versione di Java Platform, Micro Edition (Java ME) Embedded, che garantisce un forte supporto per le architetture chip embedded leader del mercato e i nuovi file binari per i quadri di sviluppo basati su architettura ARM, tra cui il Raspberry Pi e il Keil STM32 F200 Evaluation Board per i dispositivi basati sui processori ARM Cortex-M.

La notizia

  • Oracle ha annunciato l’ultima versione del proprio portafoglio prodotti Oracle Java EmbeddedOracle Java ME Embedded 3.3 e Oracle Java ME Software Development Kit (SDK) 3.3 – un client di esecuzione e un kit di strumenti di sviluppo Java ottimizzati per microcontrollori e altri dispositivi a risorse limitate.
  • Oracle sta sovvertendo i costi, le dinamiche di entrata sul mercato e il ciclo di vita dei prodotti per gli original equipment manufacturer (OEM), gli sviluppatori delle applicazioni e i fornitori di servizi attraverso la fornitura di Oracle Java ME SDK e i relativi strumenti a costo zero per lo sviluppo interno e il test.
  • Oracle sta lanciando anche il programma Oracle Java Platform Integrator per fornire ai partner la possibilità di personalizzare i prodotti Oracle Java ME Embedded al fine di raggiungere diversi tipi di dispositivi e segmenti di mercato.
    • All’interno dell’immenso ecosistema degli oltre 9 milioni di sviluppatori Java nel mondo, questo nuovo programma consentirà una maggiore flessibilità per lo sviluppo e l’implementazione della IoT.
  • Le tecnologie Java embedded sono componenti chiave della piattaforma completa Oracle “device to data center”, che semplifica l’implementazione delle soluzioni IoT e M2M.
  • Grazie ai benefici che derivano dalla piattaforma multipla Java, le implementazioni di Oracle Java ME Embedded consentono la portabilità delle applicazioni, una maggiore flessibilità dell’hardware, la scelta della piattaforma e cicli di vita più lunghi per i prodotti.
  • Per leggere il comunicato stampa in versione integrale è possibile collegarsi al seguente link.

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì