Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle presenta SuperCluster T5-8, il più veloce sistema ingegnerizzato mai prodotto

Oracle SuperCluster garantisce un rapporto prezzo/prestazioni dieci volte maggiore rispetto alla soluzione IBM della stessa fascia (1) e aiuta a conseguire un TCO ridotto e superiore disponibilità per database e applicazioni

In breve

Oracle rafforza la propria leadership nelle configurazioni hardware/software con Oracle SuperCluster T5-8, il più veloce sistema ingegnerizzato mai prodotto da Oracle. Facendo leva sul database server più rapido al mondo, su storage ultra-veloce per database e sul microprocessore più veloce oggi disponibile, la soluzione fornisce performance estreme e un rapporto prezzo/prestazioni dieci volte superiore rispetto a un sistema IBM Power7+ similare (1).

La notizia

  • Oracle ha presentato il sistema ingegnerizzato Oracle SuperCluster T5-8.
  • Oracle SuperCluster T5-8 fornisce performance estreme, frutto della co-ingegnerizzazione dei server SPARC T5-8 e dell'hardware Oracle Exadata Storage Server con il software Oracle per database, middleware e systems:
    • performance di applicazioni e database fino a 10 volte più rapide rispetto a un approccio IT di tipo build-your-own;
    • performance 2,5 volte maggiori rispetto alla precedente generazione di SuperCluster.
  • Rispetto all'approccio build-your-own, Oracle SuperCluster T5-8 consente di incrementare l'efficienza del data center attraverso:
    • TCO di 5 volte inferiore usando Oracle Database e applicazioni enterprise su un singolo sistema;
    • time-to-value 5 volte più veloce;
    • implementazione di servizi cloud per database 32 volte più rapida.
  • Ingegnerizzato in modo da non presentare alcun singolo punto di guasto, SuperCluster T5-8 permette di fruire dei massimi livelli di disponibilità necessaria per le applicazioni e i database enterprise-critical.
  • Oracle SuperCluster T5-8 integra sicurezza e virtualizzazione senza introdurre overhead e può combinarsi con funzionalità di database e infrastructure-as-a-service, affermandosi come sistema ideale per progetti di consolidamento e di implementazione di cloud privati in contesti enterprise.
  • Dal design all'avanguardia, la soluzione integra oltre 16 TB di storage flash ad alte prestazioni con centinaia di core di calcolo, proprie del microprocessore più veloce al mondo, e centinaia di terabyte di capacità storage accelerata per database (2). Il sistema è strettamente connesso a un fabric a latenza estremamente bassa e viene fornito, gestito e ottimizzato per garantire performance senza precedenti a livello di database e di applicazioni.
  • Oracle velocizza l’implementazione dei servizi cloud per applicazioni e database su SuperCluster grazie alle Oracle Optimized Solutions per Oracle E-Business Suite, Oracle PeopleSoft Human Capital Management, Enterprise Database Cloud, Oracle WebCenter Content e SAP.
  • Con componenti progettate, collaudate e integrate insieme fin dall’origine, Oracle SuperCluster T5-8 fornisce una tecnologia di eccellenza a tutti i livelli, permettendo alle imprese di eliminare i rischi associati ai sistemi autocostruiti.
    • Nuove funzioni di Oracle Solaris 11 forniscono particolari funzionalità ai DBA Oracle e agli architetti di applicazioni Java; co-ingegnerizzato con l'hardware e il software Oracle, Oracle Solaris garantisce i massimi livelli di servizio possibili attraverso funzioni di self-healing, e risponde ai rigidi requisiti di conformità per l’implementazione di cloud aziendali.
    • Oracle VM Server for SPARC consente di eseguire il provisioning di database e applicazioni su un'estesa gamma di attributi di performance, capacità e disponibilità, al fine di gestire gli SLA in maniera efficace. Unendo le capacità di provisioning di Oracle Solaris 11 con Oracle Enterprise Manager Ops Center è possibile velocizzare la configurazione, l’implementazione, il monitoraggio e la gestione dei più sofisticati e sicuri ambienti di servizi mission-critical.
    • Oracle Enterprise Manager Ops Center 12c propone un approccio olistico alla gestione di Oracle SuperCluster, fornendo una gestione completa del ciclo di vita, dal monitoraggio fino all'assistenza continuativa dell'intero sistema.
    • Le Oracle Sun ZFS Storage 7320 Appliance forniscono il throughput e le prestazioni elevate necessarie a supportare Oracle Database e le applicazioni enterprise ad alto I/O, unitamente a massimi livelli di efficienza, per ridurre la capacità e a favorire il consolidamento storage.
Dichiarazione a supporto
 
  • “Oracle SuperCluster T5-8 gestisce Oracle Database e Oracle WebLogic con una velocità dieci volte maggiore rispetto a sistemi assemblati insieme da onerosi progetti di integrazione”, ha spiegato John Fowler, Executive Vice President, Systems di Oracle. “Questo sistema virtualizzato riserva benefici che si estendono a qualsiasi applicazione utilizzi attualmente Oracle Database e Oracle WebLogic, senza modifiche, facendone la migliore piattaforma per il consolidamento mission-critical. Oracle SuperCluster T5-8 può essere impiegato con la stessa facilità in contesti di scala particolarmente elevata o per progetti di consolidamento legati alla trasformazione del business, con importanti vantaggi economici”.

Risorse a supporto
 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì