Sito dedicato alle Aziende Associate

Schneider Electric presenta l’Industrial UPS Easy UPS 24V DC DIN Rail

  • Progettato per una facile integrazione nelle apparecchiature di controllo industriale e per una facile installazione e manutenzione
  • Design robusto per sopportare temperature fino a 50°C
  • Progettato pensando agli OEM e agli system integrator, affrontando i problemi di affidabilità dell'alimentazione commerciale e industriale e riducendo al minimo i tempi di fermo
  • Ideale per applicazioni PLC, SCADA, HMI e PC industriali

 

Stezzano (BG) 15 giugno 2022 - Schneider Electric™, leader nella trasformazione digitale della gestione dell'energia e dell'automazione, presenta il nuovo UPS Easy 24V DC. Creato per ambienti commerciali e industriali in cui l'interruzione dell'alimentazione mette a rischio la produzione aziendale, il nuovo Easy-UPS riduce al minimo i tempi di inattività e protegge le apparecchiature, con conseguente riduzione della manutenzione delle macchine e un migliore controllo dell'infrastruttura industriale. Progettato pensando agli OEM e ai system integrator, il nuovo gruppo di continuità (UPS) industriale a 24V DC Power di Schneider Electric è già disponibile anche in Italia.

"Quando si considera la protezione dell'alimentazione e il backup delle batterie delle applicazioni commerciali e industriali, bisogna concentrarsi sull'affidabilità dell'alimentazione e considerare l'alto costo dei tempi di inattività", ha detto Vincenzo Salmeri, VP, Commercial and Industrial, Secure Power Division di Schneider Electric. "Quando l'alimentazione non è sotto controllo, ci possono essere una serie di problemi, tra cui la perdita di dati e il riavvio delle macchine dopo le interruzioni. Easy-UPS di Schneider Electric aiuta OEM e system integrator in ambienti commerciali e industriali ad avere piena visibilità sul funzionamento di tutti i sistemi grazie al monitoraggio e alla gestione remota”.

 

I principali vantaggi della soluzione Easy UPS Industrial sono:

  • Riduzione al minimo dei tempi di inattività e protezione delle apparecchiature: una batteria di riserva garantisce il tempo di attività di controller e HMI e riduce al minimo i danni alle apparecchiature dovuti alla scarsa qualità dell’alimentazione.
  • Riduzione della manutenzione delle macchine: permette il salvataggio dei dati e la programmazione dello spegnimento delle apparecchiature utilizzando segnali 0-5V dal relay contacts, eliminando la necessità di riavviare le macchine di automazione dopo un’interruzione di corrente.
  • Autonomia scalabile: è possibile aggiungere fino a quattro moduli di batteria aggiuntivi per un’autonomia maggiore in caso di interruzioni di corrente prolungate.
  • Miglioramento del controllo sulle strutture industriali: la gestione e la diagnostica degli UPS grazie ai contatti relay e il controllo dello stato tramite gli indicatori LED.

Per maggiori informazioni: https://www.se.com/it/it/product-range/61924-ups-industriali/

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì