Sito dedicato alle Aziende Associate

Sistema di raffreddamento “on-demand” progettato da Schneider Electric per il Data Center di SAP in Francia

Inserito nella soluzione ad alta densità InfraStruxure, Air Flow Controller consente la gestione intelligente del raffreddamento con l’obiettivo di ridurre il consumo di emissioni di anidride carbonica e dell'energia utilizzata all’interno del data center di SAP in Francia. Ottenuto un PUE a 1,3

Rueil-Malmaison (France), 10 luglio 2015 – Schneider Electric, specialista mondiale nella gestione dell'energia, ha collaborato con la sede francese di SAP per la progettazione del nuovo Data Center che ospita i sistemi informativi e le applicazioni professionali della società. Installato al 14° piano della nuova sede francese di SAP a Levallois-Perret, si tratta di una soluzione integrata da 80 metri quadrati composta da 18 rack.

L’azienda leader nelle applicazioni a supporto del business è molto attiva nell’adozione di un modello di business green, compatibile con gli standard internazionali di economia sostenibile per soddisfare le aspettative di azionisti, clienti e dipendenti.

Per questo motivo SAP è impegnata a migliorare la propria performance economica e ambientale nel lungo periodo, ad esempio, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio nei prossimi cinque anni al livello che aveva nel 2000.

Nel 2013, SAP Francia ha deciso di consolidare le proprie attività in un unico sito

In questo contesto, SAP ha pubblicato un bando di gara per selezionare il fornitore che avrebbe potuto trasformare 80 m² di uffici in un Data Center che sarebbe dovuto essere operativo in meno di 6 mesi. Le specifiche includevano una serie di vincoli secondo cui il data center doveva avere un basso consumo energetico, essere intelligente, rispettare le policy ambientali di SAP e, soprattutto, essere pronto per l'arrivo di 400 dipendenti nel mese di luglio 2014.

Schneider Electric ha gestito tutta l’infrastruttura, dalla distribuzione e protezione elettrica, al raffreddamento, al pavimento rialzato, alla progettazione degli spazi, e si è occupata della parte di gestione con il software DCIM StruxureWare for Data Center.

"Schneider Electric ci ha offerto una soluzione chiavi in mano che includeva un innovativo sistema di raffreddamento, che si è rivelato un fattore decisivo nel processo di selezione. Ma il risultato migliore è stato dato dalla loro capacità di progettare la sala server nel suo complesso. Si è dimostrato inoltre molto positivo il fatto di poter contare su un unico referente, che ci ha potuto dare una visione globale della pianificazione", ha spiegato Joseph Cinquanta, IT Account Manager di SAP France.

Raffreddamento intelligente di nuova generazione

Per l'urbanizzazione della sala IT, Schneider Electric ha proposto la soluzione InfraStruxure: un'offerta integrata, completamente personalizzabile e modulare che garantisce la massima disponibilità e l'efficienza operativa dei sistemi informativi. La soluzione comprende potenza modulare, condizionamento di precisione, sicurezza e monitoraggio e gestione integrati.

L’ambiente è raffreddato da un mix di soluzioni che prevedono la produzione, la distribuzione e la gestione intelligente del raffreddamento.  

La produzione del raffreddamento è affidata alle unità chiller di free-cooling di Uniflair, che sono state installate sul tetto dell'edificio, e che hanno richiesto un metodo piuttosto spettacolare di consegna: la via stretta in cui si trova l’edificio di 22 piani di SAP France ha fatto sì che i refrigeratori siano stati collocati in posizione da un elicottero Super Puma.

La distribuzione del raffreddamento viene fornita dal sistema di condizionamento di precisione InRow installato nei rack. La soluzione cattura il calore il più vicino possibile alla fonte di emissione, vale a dire i server. Collegato alla soluzione EcoAisle, che garantisce il contenimento all’interno di un corridoio caldo, questo sistema aumenta l'efficienza complessiva del raffreddamento.

Una recente innovazione di Schneider Electric, Air Flow Controller collega i refrigeratori installati sul tetto con le unità di raffreddamento installate nel data center. Quest'ultimo consente di intervenire sul raffreddamento solo quando necessario, in base ai parametri misurati nell’area di contenimento: temperatura, umidità, flusso dell'aria, evitando così significative perdite di energia.

Complessivamente, il sistema adottato consente a SAP Francia di raggiungere l’obiettivo di PUE di 1,3.

La protezione dell’alimentazione è garantita dagli UPS modulari Symmetra PX.

Questa installazione include anche 17 aree di servizio, ciascuna delle quali include 2 rack e un sistema di raffreddamento InRow, su tutti i piani di distribuzione orizzontale su ogni livello.

Il data center è gestito da StruxureWare for Data Center, la suite software DCIM di Schneider Electric. Si tratta di una soluzione che genera report automatici, dando al responsabile sistemi informativi una panoramica chiara del consumo di energia e segnalando eventuali problemi in tempo reale.

Un data center chiavi in mano consegnato in 6 mesi

Il successo del progetto e l'adesione a una pianificazione più che rigorosa si devono principalmente a alla visione comune e alla collaborazione fra SAP e Schneider Electric.

Schneider Electric, infatti, ha collaborato con i diversi reparti di SAP: "Nel corso del progetto, il forte coinvolgimento del dipartimento IT e del facility management, hanno permesso di costruire un Data Center all’avanguardia in termini di efficienza energetica e di disponibilità, il tutto a tempo record", ha spiegato Franck Laporte, Data Center Sales Account Manager di Schneider Electric Francia.

Joseph Cinquanta, IT Account Manager di SAP Francia, ha sottolineato la capacità di Schneider Electric di gestire il progetto nella sua interezza: "In tutta la mia carriera, questa è la prima volta che vedo una soluzione operativa dal primo giorno! L’approccio all-in-one offre indubbi vantaggi".

Dettagli della configurazione

  • 2 UPS modulari scalabili Symmetra PX160 e PX96 per modulo di 16 per garantire la massima efficienza
  • 18 rack NetShelter SX nel data center + 34 rack nelle aree di servizio
  • 6 unità di raffreddamento InRow di nuova generazione con sistema contenimento dei corridoi caldi, hot aisle, "Air Flow Controller" + 17 unità di raffreddamento InRow standard, nelle aree di servizio
  • soluzione software di gestione del Data Center DCIM  StruxureWare for Data Center con i moduli Operation & Energy Efficiency
  • Illuminazione a LED automatica, porta automatica
  • 2 refrigeratori in free-cooling
  • Armadi di cablaggio e quadri elettrici
  • Pavimento sopraelevato

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=GQIzr6l5mw0

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì