Sito dedicato alle Aziende Associate

My Var for Italy: il gusto dell’innovazione per il Made in Italy

Cloud, Mobilità, Bring Your Own Device, ecommerce service provider, Analytics, Comunicazione digitale sono le parole d’ordine della strategia Var Group

Empoli 8 luglio 2013. Var Group presenta l’evoluzione della propria offerta e sottolinea l’impegno nel fornire soluzioni per le imprese del Made in Italy, confermando il successo della sua strategia di business, alla quale quest’anno viene data la connotazione di “My Var for Italy”.

“I nostri obiettivi per il 2013 son davvero importanti: crescere del 6%, nonostante il nostro mercato di riferimento fletta del 4%; essere sempre più riconosciuti come veri e propri “partner” delle PMI e ricoprire un ruolo più rilevante nella relazione con le medie imprese italiane. Le aziende oggi hanno nuovi paradigmi tecnologici strutturali e infrastrutturali, e, per crescere, puntano a una revisione continua dei loro modelli organizzativi- afferma Giovanni Moriani Amministratore Delegato di Var Group –Il nostro lavoro è pensato soprattutto nell’ottica di sostenere e agevolare la competitività delle aziende italiane, una realtà così riconosciuta, tanto che il marchio Made in Italy è il terzo al mondo per notorietà, dopo Coca-Cola e VISA. Una realtà che cresce solo se innova ed esporta. Dalle ricerche infatti sembra che l’internazionalizzazione sia la parola d’ordine per le aziende di ogni dimensione e fatturato”. Secondo Intesa Sanpaolo, l'industria italiana nel 2012 ha aumentato l'export del 2,4% erodendo quote ai competitor negli Usa e in Cina. Mentre dati  Prometeia, Banca Intesa, Istat  sottolineano che, in una fase di contrazione di mercato, il mondo delle imprese italiane che esportano è il mondo delle imprese italiane che segnano un + 2,6%. “Questo per noi significa avere un mercato molto ricettivo con il quale lavorare: aiutare e supportare nelle continue sfide questo target di aziende è una nostra prerogativa- continua Moriani- Soprattutto perché abbiamo a che fare con un numero elevato di multinazionali tascabili che hanno l’opportunità di stare sul mercato mondiale ma che hanno necessità di soluzioni su misura che raramente sono sviluppate dai grandi brand del mercato ICT. Per questo abbiamo reinterpretato la nostra offerta, ridisegnando soluzioni e servizi e abbiamo risposto alle esigenze del mercato sia facendo  vecchi mestieri con nuove tecnologie, sia proponendo ex novo ruoli e metodologie operative”.

Var Group ha già sviluppato un’offerta per portare in Cloud software, servizi e infrastrutture, facendo  diventare quella del Cloud Computing una delle aree che nell’ultimo anno ha dato maggiori soddisfazioni. Ha inoltre una precisa strategia per portare in mobilità le soluzioni e per rispondere alle sempre maggiori richieste legate all’utilizzo anche di dispositivi privati in azienda. Il Bring Your Own Device infatti, più che uno slogan, è un vero e proprio segnale che le aziende si stanno aprendo a metodologie di lavoro completamente rinnovate: lavorare ovunque, con qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento. Per questa esigenza ha concretizzato un’offerta che include gestione, continuità di servizio e sicurezza dei dati. Essere partner delle imprese Made in Italy significa soprattutto saper integrare la storica conoscenza dei settori, come quello del lusso, della moda, dell’agroalimentare, dell’arredamento, dell’automotive, della micromeccanica,  con competenze sconosciute fino a poco tempo fa. In questa nuova area di attività il ruolo di partner globale ci fa spingere fino alla possibilità di prendere in carico una parte delle attività del cliente, come accade, per esempio, per le aree della comunicazione digitale, del retail e dell’ecommerce.  Proprio in quest’ultima Var Group ha annunciato un’importante iniziativa legata al modello dell’ecommerce service provider, un’offerta che consente alla PMI di cogliere le opportunità dell’e-commerce delegando a Var Group di tutti i processi legati al commercio on line: dalla piattaforma  ai processi di logistica, dallo shooting fotografico alla strategia di comunicazione digitale, dalla promozione dello store ai processi amministrativi e di customer service fino ad arrivare allo store assistance. Il tutto viene gestito a nome e per conto del cliente, con la modalità del revenue sharing che crea tra il cliente e Var Group unicità di obiettivi e una vera e propria relazione di partnership. Un esempio? Il progetto realizzato insieme a Locman Italia, azienda specializzata nella produzione di orologi con sede all’Isola D’Elba e distribuzione in tutto il mondo, che ha scelto Var Group http://www.vargroup.it/ per implementare un progetto di ecommerce e la strategia di  comunicazione digitale a supporto del business. Tutti i dettagli sono disponibili nell’intervista a Marco Mantovani presidente di Locman Italia e pubblicata nel canale youtube Var Group al link http://www.youtube.com/watch?v=kbv4kPq2AO4

Var Group, il cui fatturato 2012 è stato di 154 milioni di €, annuncia importanti novità anche per settembre.

 

Var Group

Var Group è la sintesi di oltre 35 anni di esperienza nel settore informatico. Var Group è la holding a capo di un gruppo di società specializzate nell’ integrazione di  tecnologie e soluzioni IT, sviluppate a stretto contatto con gli imprenditori. La partnership con i più importanti produttori mondiali di informatica, l’accesso alle tecnologie più evolute e la capacità di unirle alle soluzioni progettate internamente,  permettono a Var Group di aiutare le aziende nel loro cammino verso l’innovazione.

Grazie a competenze ed a professionisti qualificati,  Var Group ha sviluppato una struttura organizzativa che garantisce al mercato un’offerta di prodotti aggiornata, completa e specializzata.

Per informazioni : www.vargroup.it

Per maggiori informazioni:

 

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì