Sito dedicato alle Aziende Associate

     

                 

Area dedicata ai comunicati stampa

Vai al sito

Zucchetti, un controllo accessi di serie A anche per tutti gli stadi di serie B

Anche Avellino, Carpi, Latina e Trapani, squadre che militano in serie B, hanno scelto i sistemi Zucchetti di controllo accessi per gli stadi

Con più di 100 stadi automatizzati in Italia e all’estero, Zucchetti è leader mondiale nella sicurezza degli impianti sportivi.

Per quanto riguarda le competizioni calcistiche nazionali, oltre alla maggioranza delle squadre della Lega PRO, il sistema di controllo accessi per gli stadi è stato scelto dalle principali società di Serie A e di Serie B. Proprio nella serie cadetta militano Avellino, Carpi, Latina e Trapani, che hanno deciso di adottare le soluzioni Zucchetti a partire da questa stagione.

“Siamo stati contattati da queste quattro società perché siamo il punto di riferimento in Italia per il controllo degli accessi – dichiara Gilberto Polledri, responsabile Zucchetti per i sistemi di sicurezza per gli stadi – in quanto gestiamo progetti per strutture di qualsiasi tipologia e dimensione, con la garanzia di mettere a norma l’impianto con costi e tempi certi.
Per il Cabassi di Carpi, il Francioni di Latina e lo Stadio Polisportivo Provinciale di Trapani si è resa necessaria un’installazione ex novo sui varchi d’accesso del sistema Zucchetti comprensivo di tornelli e architettura hardware/software.
Nel caso del Partenio di Avellino, invece, si è trattato di una sostituzione integrale dell’impianto del precedente fornitore, che non rispondeva in modo adeguato alle esigenze del cliente”.

Per Zucchetti, comunque, le società di calcio italiane dovranno puntare sempre di più ad aumentare la gamma di servizi a disposizione degli spettatori per fornire loro una migliore esperienza di intrattenimento.

“Per la gestione degli eventi sportivi occorre prendere esempio delle società di calcio di Germania e Inghilterra -sostiene Domenico Uggeri, vicepresidente Zucchetti – le quali dall’acquisto del biglietto, all’ingresso nella struttura attraverso cancelli, barriere e tornelli, dalla spesa nei punti vendita e consumazione pasti ai bar e ristoranti, fino alla fruizione dell’evento vero e proprio, forniscono al cliente momenti di gioia e relax garantendo la massima sicurezza all’interno della struttura.
Sarebbe ideale munire lo spettatore di carte contactless ricaricabili e braccialetti di credito affinché possa accedere agli ambienti e compiere acquisti di gadget o altro nelle strutture commerciali all’interno dello stadio, nonché comprare bibite e panini nei punti di ristorazione, in tranquilla attesa dell’inizio del match.
Ciò consentirebbe anche ai club di conoscere le preferenze di consumo dei tifosi, di analizzarle con strumenti di Business Intelligence, di gestirle con sistemi CRM, in modo da svolgere iniziative marketing di fidelizzazione, con sconti, incentivi e convenzioni con altre strutture sportive, centri commerciali e servizi”.

Contatti ufficio stampa:
Dr. Luca Marchitelli +39.0371.5942547 +39.335.6624233 Luca.Marchitelli@zucchetti.it  
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì