I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automazione Automotive Aziende associate Banche Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Casi di successo Chimica Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Dati, report e ricerche Difesa Digital API Innovation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Industria ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software RFID Risultati finanziari Sanità Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Start Up Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni & Media Telecontrollo Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities Utility VAR (Value Added Reseller)

Aquafil sceglie la rete MPLS di Easynet Global Services

Easynet garantisce all’azienda leader globale nella produzione di fibre sintetiche elevate prestazioni e continuità operativa, oltre a servizi di supporto dedicati

Il cliente

Aquafil Group, tra le più importanti realtà a livello internazionale nella produzione di fibre sintetiche, ha adottato una nuova rete WAN basata su tecnologia Multi Protocol Label Switched (MPLS), al termine di una fase di selezione che ha premiato.

Il Gruppo ha sede ad Arco (TN), ma la presenza in 13 stabilimenti ubicati in tre continenti (Europa, America e Asia) e sette Paesi (Italia, Germania, Slovenia, Croazia, USA, Thailandia e Cina) è indice di una forte connotazione globale. Il progetto realizzato da Easynet ha visto la messa in opera di un servizio di Virtual Private Network (VPN) attivato sulla propria rete proprietaria per la fornitura di una soluzione sicura, flessibile e scalabile in tecnologia MPLS. La rete è stata estesa a tutti gli uffici e i siti produttivi di Aquafil in modalità full-mesh, ovvero consentendo l'interconnessione reciproca tra le varie sedi. L'headquarter, inoltre, è stato raggiunto dalla rete in fibra, un importante valore aggiunto per la società considerando i limiti dell'ubicazione geografica. 

La soluzione

In risposta ai requisiti richiesti da Aquafil relativi all'affidabilità dei collegamenti e dei servizi, è stata prevista in tutte le sedi la completa ridondanza dell'infrastruttura, che ha consentito di ridurre drasticamente il numero di casi di disservizio e di incidenti con conseguenti problemi di perdita di pacchetti di dati in fase di trasmissione. "Con la soluzione utilizzata in precedenza la qualità di trasferimento dati non era sempre ineccepibile. I casi di incidenti, per fortuna mai tali da causare il downtime dei servizi, si riscontravano comunque con valori troppo alti per la centralità dell'infrastruttura di rete nel nostro business", ha dichiarato Paolo Zanada, CIO di Aquafil, evidenziando il passaggio da una media di quindici incidenti al mese a un massimo di tre o quattro attuali, con una riduzione del 70%: un dato considerevole che ha rispecchiato le aspettative e gli obiettivi posti sin dall'inizio. 

"Poter accedere alle risorse e comunicare velocemente e in modo semplice è diventato un fattore fondamentale,” ha aggiunto Zanada. “I sistemi informativi sono importanti alla stregua di altre commodity che ormai diamo per scontate, come la luce elettrica. Devono essere funzionanti senza interruzione, questo indipendentemente dalla tecnologia utilizzata". 

La sfida

La sfida per le aziende come Aquafil consiste sempre più nell'assicurare prestazioni e disponibilità dei servizi ovunque e sempre, in mobilità, a casa o in ufficio, cercando di contenere allo stesso tempo i costi di esercizio,” ha commentato Christophe Verdenne, Managing Director di Easynet per il Sud Europa. “La rete inoltre deve raggiungere anche i siti produttivi nelle aree in cui le più moderne tecnologie di trasmissione dati non sempre sono già presenti. Sono tutti fattori che conferiscono alla tecnologia delle reti una crescente rilevanza come vantaggio competitivo per il business”.

La rete deve garantire performance e affidabilità senza interruzioni, se qualcosa non funziona ci deve essere qualcuno pronto a identificare il problema e trovare una soluzione; in tal senso l'esistenza di un servizio di supporto sul territorio italiano, proattivo e dedicato, ha fatto la differenza per Aquafil: “Il livello di prestazioni ci dà la consapevolezza e la tranquillità di avere tutto sotto controllo. Per noi Easynet è sinonimo di affidabilità

La versione integrale del case study è disponibile su richiesta.

13 aprile 2015
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì