I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automazione Automotive Aziende associate Banche Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Casi di successo Chimica Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Dati, report e ricerche Difesa Digital API Innovation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Industria ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software RFID Risultati finanziari Sanità Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Start Up Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni & Media Telecontrollo Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities Utility VAR (Value Added Reseller)

Gruppo ILLVA Saronno: la cessione della complessità dell’IT come strategia di sviluppo

Il cliente

ILLVA® Saronno Holding, multinazionale italiana a forte diversificazione strategica di business, soprattutto leader nel mondo degli alcolici grazie a Disaronno™, ‘il liquore italiano più bevuto nel mondoo, distribuito in oltre 160 paesi e con cinque secoli di storia alle spalle e altri prodotti di grande prestigio quali Tia Maria ™, Rabarbaro Zucca™, Artic Vodka™, Isolabella Sambuca e Aurum.
Il Gruppo produce e commercializza inoltre vini di qualità quali Vini Corvo™, Duca di Salaparuta™ e Florio™. Nel Gruppo trovano spazio nel panorama nazionale ed internazionale anche aziende primarie nel settore dei semi-lavorati per gelati e prodotti da forno con brand quali Prodotti Stella™, Montebianco™, Anselmi™, Chiaravalle™, Eurobisco™ e Gespal™. Completa la panoramica delle attività del Gruppo la presenza nel mercato delle lenti ottiche polarizzate tramite Barberini S.p.A. Il Gruppo ILLVA Saronno® continua a mietere successi e sedurre nuovi estimatori in ogni parte del mondo, con particolare riferimento ai recenti investimenti nei mercati Cina e India e il supporto di partner d’eccezione quali Yantai Changyu Group e Modi Group.

La sfida

Il Gruppo ha da sempre posto particolare attenzione alla gestione strategica dell’IT quale fattore abilitante per il business, sia in termini di scelte tecnologiche ed applicative, che di conoscenza approfondita dei processi e quindi dell’organizzazione. In uno scenario di mercato altamente dinamico e competitivo, il Gruppo nel 2003 ha ritenuto fondamentale concentrare il massimo delle risorse e degli investimenti sul “core business” ed ha deciso di demandare l a g estione d elle i nfrastrutture i nformatiche ad un operatore che avesse la capacità di standardizzare tecnologie e processi operativi IT in logica industriale, ma che nel contempo fosse dotato della flessibilità e della rapidità per seguire l’evoluzione strutturale delle attività del Gruppo determinata dalle frequenti operazioni societarie e di riorganizzazione. Dopo un’attenta selezione di possibili partner tecnologici, ILLVA ha scelto CBT per la reputazione di azienda esperta, affidabile e competente nell’outsourcing infrastrutturale e per la completezza e l’innovazione della soluzione EasyWare® proposta : dal modello di business, alla qualità del servizio di assistenza, dai programmi di rinnovamento tecnologico alla estrema flessibilità nel riconfigurare gli ambienti operativi e nel rispondere a richieste spot e nell’adattare dinamicamente il reporting ed il billing, il tutto con il miglior rapporto price/performance rispetto alla concorrenza.

La soluzione

All’inizio del 2004 il Gruppo ILLVA Saronno, incarica CBT di sviluppare il progetto di completo rinnovo tecnologico e standardizzazione dei 650 posti di lavoro e delle 70 stampanti distribuiti nelle differenti sedi e stabilimenti nelle imprese del Gruppo.

Dopo un’attenta attività di assessment sul campo, CBT prende in carico il parco degli apparati esistenti ed attiva il sevizio di gestione e di assistenza su tutto il territorio, dando immediato avvio ad un dettagliato programma di sostituzione degli apparati, con l’obiettivo di standardizzare gli apparati sui posti di lavoro pur con la flessibilità per rispondere alle esigenze di utilizzo specifiche.

Con la nuova configurazione degli apparati si realizza anche una gestione paperless di molte sedi del Gruppo.La qualità dei servizi di delivery e di assistenza sono assicurate da un accordo di servizio che risponde ai requisiti di flessibilità, tempestività e continuità previsti, incluso un presidio “flessibile” nelle sedi territoriali principali (dal Triveneto, passando per la Lombardia, fino alla Sicilia) e la possibilità di gestire la continua domanda IMAC (“install”,“Move”,”Add” & “Change”) degli apparati e della tecnologia generata dalla elevata dinamicità delle attività del Gruppo.

Infine la gestione amministrativa di EasyWare® contabilizza e ribalta i costi in modo puntuale sulle singole aziende e/o unità del Gruppo adattandosi tempestivamente alle riconfigurazioni richieste.

La soddisfazione nel tempo per i servizi di CBT sia dal punto divista dell’abbattimento degli investimenti e dei costi operativi, anche con il recupero ad altre mansioni di personale operativo precedentemente dedicato all’IT, ha spinto il Gruppo ILLVA Saronno a confermare la fiducia nel proprio outsourcer rinnovando più volte il contratto EasyWare® che si arricchiva di nuove tecnologie e nuovi servizi, incluso il fleet management di PC destinati a personale itinerante sia interno che agenti e promotori.

L’attenzione all’innovazione e la capacità di tradurla in fatti concreti e soluzioni operative che connota entrambe le aziende, ha convinto il Gruppo all’affidamento in outsourcing a CBT dell’intera infrastruttura IT del Gruppo. I tempi erano ormai maturi per cogliere le opportunità offerte dalle nuove frontiere dell’outsourcing: il Cloud Computing, tecnologie e servizi in grado di abbattere ulteriormente gli investimenti ed i costi interni IT di ILLVA attraverso soluzioni che assicurano nel contempo la crescita delle prestazioni e della qualità dei servizi all’utente finale.

Nel 2011 Il sistema informativo del Gruppo è migrato nella piattaforma EasyCloud® operativa nel Data Center di Milano di CBT ove i servizi di gestione sono erogati in configurazione Platform as a Service (“PaaS”). Il Gruppo corrisponde a CBT un canone di servizio per la gestione completa delle infrastrutture tecnologiche e delle piattaforme informatiche, in logica end-to-end. La ridondanza infrastrutturale e di connettività, le funzioni “embedded” di Diaster Recovery e di Business Continuity, il presidio H24x7 operativo e sistemistico e l’Help Desk, che costituiscono i “Servi Element” base della proposizione EasyCloud® di CBT, sono stati configurati, realizzati e resi operativi per soddisfare le esigenze del Gruppo ILLVA.

Gli oltre 50 server virtualizzati ed 1 AS400, che ospitano tra l’altro il sistema ERP, la posta elettronica, i portali, ed altri applicativi “business critical” del Gruppo, sono gestiti nel Data Center di Milano sia a livello di infrastrutturale, inclusa la sicurezza fisica che a livello di gestione dei sistemi operativi e della sicurezza logica (Firewall, Antivirus, Controllo Accessi, etc..) , fino a livello di middleware (Oracle, MS sql, MS exchange, VMWare, ecc).

I benefici

Il Gruppo ILLVA Saronno ha raggiunto l’obiettivo di disporre di una completa infrastruttura informatica, standardizzata, aggiornata tecnologicamente e gestita con elevati livelli di qualità, a costi contenuti, controllati e decrescenti, senza sostenere gli investimenti necessari e con la riduzione dei costi del personale interno dedicato, che è stato destinato ad altri incarichi nell’ambito dello sviluppo applicativo e con un complessivo aumento della qualità fornita agli utenti finali rispetto alla situazione precedente.

Il dipartimento IT del Gruppo oggi è concentrato nello sviluppo e nell’assistenza applicativa e si occupa delle infrastrutture IT delegata a CBT solo per verificare attraverso i report di SLA che i servizi sono resi in conformità con le esigenze espresse e per rinnovare periodicamente le richieste di adeguamento. La nuova frontiera della partnership con CBT è la messa punto di un sistema di supporto dedicato alla gestione della domanda infrastrutturale generata dalle elevate dinamiche aziendali che tenga traccia e dia le priorità alle azioni dell’outsourcer.

“l’esperienza ILLVA rappresenta un caso unico di cessione della complessità nella gestione dell’IT”

 

29 luglio 2013
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì