I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automazione Automotive Aziende associate Banche Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Casi di successo Chimica Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Dati, report e ricerche Difesa Digital API Innovation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Industria ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software RFID Risultati finanziari Sanità Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Start Up Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni & Media Telecontrollo Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities Utility VAR (Value Added Reseller)

Il CNR sceglie WebRainbow®

Il cliente

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è Ente pubblico nazionale di ricerca con competenza scientifica generale, vigilato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). È dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia scientifica, finanziaria, organizzativa, patrimoniale e contabile. Il CNR, in un quadro di cooperazione e integrazione europea, ha il compito di svolgere, promuovere, trasferire, valutare e valorizzare ricerche nei principali settori della conoscenza e di applicarne i risultati per lo sviluppo scientifico, culturale, tecnologico, economico e sociale del Paese. La rete scientifica del CNR è composta da 109 Istituti, articolati in 7 Dipartimenti, con circa 8.000 dipendenti. Le dimensioni, l’articolazione e la diffusione su tutto il territorio nazionale fanno del CNR il più grande Ente di ricerca italiano, caratterizzato da un elevato grado di multidisciplinarietà che lo distingue da tutti gli altri Enti, e uno dei maggiori a livello internazionale.

La sfida:

Il CNR aveva l’esigenza di dotarsi di una piattaforma documentale che si dimostrasse capace di rispondere alle esigenze di personalizzazione di una struttura fortemente decentrata, composta da molteplici istituti distribuiti sul territorio e che consentisse nel contempo di creare un ambiente di lavoro integrato, affidabile e veloce, in un contesto in cui l’elevato volume di informazioni scientifiche di varia natura richiedeva anche una forte attenzione sulla sicurezza e riservatezza dei dati. I requisiti della piattaforma prevedevano, tra l’altro, l’implementazione di un sistema centralizzato di protocollazione e gestione dei documenti, che rispondesse ai requisiti delle disposizioni del DigitPa, che fosse basato su tecnologie in grado di renderlo interoperabile con i sistemi informativi preesistenti, che disponesse di interfaccia web, per consentire l’accesso alle 110 sedi territoriali, (ovvero gli istituti più amministrazione centrale di Roma) a loro volta suddivise in ulteriori sedi operative locali, che fosse scalabile e robusto per garantire la gestione di un numero elevato di documenti e di utenti. L’ integrazione con la piattaforma contabile e la facilità d’uso rappresentavano un altro requisito irrinunciabile.

La soluzione:

Il Processo di ammodernamento tecnologico che a partire dal 2005, ha riguardato progressivamente tutte le 110 sedi del CNR, ha visto come prima implementazione il Protocollo Informatico. La complessità del progetto ha richiesto contributi specialistici di elevato livello sia per le integrazioni con le piattaforme tecnologiche scelte insieme al CNR per rispondere alle esigenze di affidabilità e scalabilità dell’implementazione (DBMS Oracle® e sistema di archiviazione documentale Filenet®), oltre che per l’interoperabilità con i sistemi gestionali del CNR. Alla sua realizzazione hanno collaborato tra l’altro il Laboratorio di Documentazione dell’Università della Calabria. Il risultato è stato un Protocollo Informatico che ha raggiunto il massimo livello di conformità “AAAB” previsto da Digit PA.

Senza nessuno “stress” da parte degli operatori del CNR coinvolti, i quali anzi hanno potuto sin da subito beneficiare delle innovazioni apportate, si è realizzata la migrazione su WebRainbow® dei dati presenti sul precedente sistema di protocollazione, e, grazie all’interfaccia user friendly di WebRainbow®, il training si è risolto in pochissime giornate, consentendo quindi l’immediato avvio “in produzione”. Gli ulteriori sviluppi del sistema hanno permesso l’attivazione del modulo dedicato alla protocollazione della Posta Elettronica (PE) e di quello dedicato alla Posta Elettronica Certificata (PEC) e conseguentemente l’attivazione dell’interoperabilità all’interno del CNR e verso le altre strutture dell’amministrazione pubblica.

I benefici:

Le caratteristiche di flessibilità, rapidità d’implementazione ed interoperabilità della piattaforma WebRainbow® sono risultate chiavi di successo per recepire le successive esigenze di CNR ed introdurre ulteriori funzionalità della piattaforma, Il risultato è statala realizzazione di un complesso e completo sistema per la gestione dell’intero ciclo di vita del documento, compreso il riversamento negli archivi di deposito e lo scarto, sempre in conformità con tutti gli standard normativi vigenti. Il progetto, che nel corso degli anni ha visto la progressiva estensione del protocollo informatico ad un numero crescente di sedi e di addetti, consente oggi di protocollare circa 250 mila documenti l’anno. Su WebRainbow® sono archiviati e disponibili inoltre i dati presenti sul precedente sistema di protocollazione del CNR.

22 luglio 2013
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì