Almawave: i risultati finali di “Social Analysis Sanremo 2014”, il monitoraggio delle conversazioni su Twitter sul Festival della Canzone Italiana

Oltre 1 milione le conversazioni su Twitter, ma con andamento calante dopo il boom della prima serata, in linea con lo share televisivo.

Per il secondo anno consecutivo, i social network anticipano il vincitore reale del Festival: Arisa la più tweettata (16,1%) nel corso della settimana.

Marco Mengoni è l’ospite più commentato su Twitter.

24 febbraio 2014

Roma, 24 febbraio 2014 - Almawave, società di innovazione tecnologica del Gruppo AlmavivA, presenta i risultati finali di Social Analysis Sanremo 2014, il monitoraggio in real time del sentiment dei social network, e più in particolare degli utenti di Twitter, sul Festival della Canzone Italiana.

Sono stati 1.162.370 i tweet riguardanti il Festival che sono stati analizzati nel corso della settimana di Sanremo, a partire dalla prima serata: un volume di interazioni “social” che conferma l’importanza crescente del fenomeno del second screen, ovvero la progressiva integrazione tra televisione, tradizionale schermo per guardare ciò che accade, e Twitter, secondo schermo su cui commentare in tempo reale ciò che si vede in TV e sviluppare conversazioni tra gli utenti in merito ai contenuti.

Il trend delle conversazioni è stato però calante – in linea con quanto accaduto con gli ascolti televisivi – dopo il boom della prima serata, che da sola ha catalizzato circa 320.000 tweet, circa il doppio mediamente rispetto alle altre serate. Anche la finale del sabato ha totalizzato soltanto 153.813 tweet, dato in evidente calo rispetto ai 247.349 commenti fatti registrare nell’edizione 2013.

Ma il popolo di Twitter, per il secondo anno consecutivo, è stato in grado di anticipare l’esito finale della manifestazione canora: prima dell’inizio della finale, era infatti proprio Arisa la più popolare in termini di buzz online tra i Campioni in gara.

Un risultato che Arisa ha poi ovviamente confermato e rafforzato dopo il trionfo di sabato, risultando complessivamente prima per interazioni sul social network (16,1% del totale), staccando al secondo posto Noemi (15,1%) e al terzo Francesco Renga (10,1%). Quarto posto per Raphael Gualazzi, quinto Renzo Rubino e sesta Giusy Ferreri.

Arisa non è però riuscita a scalzare Giusy Ferreri dal primato dei follower sui profili ufficiali Twitterdei concorrenti, risultando seconda con oltre 226.865 seguaci (+5.759 rispetto ad inizio Festival), rispetto ai 315.197 follower della Ferreri.

Tra gli ospiti italiani, i commenti si sono concentrati su Marco Mengoni (14,2%), seguito nell’ordine da Claudio Baglioni (12,8%), Renzo Arbore (12,7%), Raffaella Carrà (12,5%) e via via gli altri. Laetitia Casta è stata invece l’ospite internazionale più tweetata (30,7%), seguita da Rufus Wainwright e Cat Stevens.

L’indagine di Almawave, in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni, ha avuto lo scopo di fotografare il posizionamento “social” della trasmissione televisiva più popolare in Italia ed è stata realizzata nell’ambito di una partnership per lo sviluppo di soluzioni altamente avanzate ed innovative in questo campo tra Almawave e la stessa Fondazione Bordoni.

Social Analysis Sanremo 2014 si è focalizzata in particolare sul monitoraggio del buzz online, ovvero quanto si parla della trasmissione, dei conduttori, dei cantanti in gara e degli ospiti, individuando tutte le citazioni su Twitter (menzioni, hashtag, termini correlati). Inoltre, è stata realizzata un’analisi del sentiment sui personaggi del Festival e sui temi emergenti dello stesso, attraverso una stima statistica delle grandezze delle categorie: tweet con opinione positiva, negativa e neutra.

L’analisi è avvenuta attraverso la raccolta continuativa in tempo reale dei tweet a partire dalle ore 7:00 del 18 febbraio fino alle ore 7:00 del 23 febbraio, con elaborazione near real time dei risultati.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì