Nuova ricerca: l’AI aiuta ad accelerare dell’80% la crescita dei profitti aziendali

12 febbraio 2020

Uno studio globale mette in luce i modi in cui le imprese sfruttano le tecnologie emergenti
per migliorare gestione finanziaria e operativa, ottenendo un vantaggio competitivo

Oracle OpenWorld London – 12 febbraio 2020 — Le aziende che adottano l’intelligenza artificiale e altre tecnologie emergenti nei processi di gestione finanziaria e operativa vedono i loro profitti annuali crescere dell’80% più velocemente.  Il dato emerge da una nuova ricerca condotta da Enterprise Strategy Group e Oracle, Emerging Technologies: The competitive edge for finance and operations, che ha coinvolto 700 top manager in ambito finance e operations in 13 paesi e ha rilevato che le tecnologie emergenti – AI, Internet of Things (IoT), blockchain, assistenti digitali – hanno superato il livello critico di adozione,  dando risultati maggiori delle aspettative e creando un vantaggio competitivo significativo.

L’AI e gli assistenti digitali migliorano la precisione e l’efficienza dei processi finanziari

Le aziende che adottano le tecnologie emergenti per le applicazioni finance stanno ottenendo benefici molto maggiori di quanto si attendevano.

  • Gli errori di tipo finanziario sono diminuiti in media del 37%.
  • Il 72% delle aziende che usano l’AI ha una migliore comprensione della sua performance complessiva di business.
  • L’ 83% dei manager interpellati ritiene che l’AI renderà completamente automatici i processi di chiusura del conto finanziario entro i prossimi cinque anni.
  • La disponibilità di assistenti digitali migliora fino del 36% la produttività e accelera del 38% i tempi necessari per realizzare analisi finanziarie.

AI, IoT e Blockchain per costruire una supply chain più adattabile e reattiva

AI, IoT, blockchain e assistenti digitali stanno aiutando a migliorare anche la precisione, la rapidità, la profondità delle informazioni disponibili a livello operativo e di supply chain; gli interpellati si aspettano di poter ottenere ancora più valore quando le applicazioni blockchain avranno grande diffusione. 

  • Le aziende che usano l’AI nella supply chain hanno visto ridursi i tempi di chiusura degli ordini in media di 6,7 giorni lavorativi.
  • Applicando dati IoT ai processi di supply chain, le aziende possono ridurre in media del 26% gli errori nella soddisfazione degli ordini.
  • L’AI aiuta le aziende a ridurre gli errori relativi agli ordini fino del 25%, riduce fino al 30% i casi di esaurimento scorte e fa diminuire anche le interruzioni delle operazioni produttive fino al 26%.
  • Le aziende che usano assistenti digitali nella supply chain hanno visto crescere la produttività dei dipendenti fino del 28% e accelerato fino al 26% la rapidità di analisi.
  • L’87% delle aziende che usano la blockchain hanno ottenuto o superato le loro aspettative di ritorno sull’investimento; l’82% si aspetta di ottenere da essa un significativo incremento di valore per il business entro il prossimo anno.
  • Il 78% dei manager credono che la possibilità di verificare con la blockchain il monitoraggio della supply chain ridurrà i casi di frode nella loro catena di fornitura fino al 50% o più nei prossimi cinque anni.
  • Il 68% dei rispondenti ritiene che la maggiore capacità di business intelligence sia un vantaggio fondamentale che si ottiene con l’adozione delle tecnologie emergenti nella supply chain.

Le tecnologie emergenti sono sinonimo di vantaggio competitivo

La maggior parte delle aziende hanno adottato tecnologie emergenti e i cosiddetti early adopters (che usano tre o più soluzioni di questo tipo) stanno ottenendo i maggiori vantaggi e hanno la maggiore probabilità di superare le performance dei loro concorrenti.

  • In linea generale, le tecnologie emergenti sono diventate di comune adozione e l’84% delle aziende ne stanno usando attivamente almeno una (AI, IoT, blockchain o assistenti digitali).
  • L’82% delle aziende che usano tre o più tecnologie emergenti superano i loro competitor, rispetto al 45% che non ne usa nessuna.
  • Le aziende che usano più tecnologie emergenti hanno una probabilità 9,5 volte maggiore di ottenere la leadership di mercato come livello di precisione finanziaria e operativa.
  • La probabilità che le aziende comprino soluzioni pre-costruite basate su tecnologie emergenti è 2 o 3 volte maggiore della probabilità che se le costruiscano in proprio (la percentuale varia a seconda della soluzione tecnologica).
  • Quasi tutti gli interpellati (il 91%) considera le applicazioni SaaS abilitatori chiave per l’adozione delle tecnologie emergenti.

I commenti

AI, IoT, blockchain e digital assistant offrono alle aziende strumenti per innovare più velocemente, creando un vantaggio competitivo importante e facendo crescere i profitti di chi le adotta con più decisione degli altri” ha commentato Juergen Lindner, senior vice president, SaaS product marketing, Oracle. “La ricerca evidenzia che queste tecnologie sono diventate mainstream e le organizzazioni che restano a guardare rischiano di perdere rilevanza. Per aiutare i nostri clienti ad accelerare il passo e di conseguenza superare i concorrenti, introduciamo continuamente nuove funzionalità basate sulle tecnologie emergenti direttamente nei processi di business, per aiutare che possano sfruttarne tutte le potenzialità dirompenti”.

Lo studio rende chiaro che le tecnologie emergenti hanno superato la fase di prova e si stanno diffondendo molto” ha detto John McKnight, EVP of Research and Analyst Services of Enterprise Strategy Group. “L’opportunità di investire in queste tecnologie in aree come finance e operations sta rapidamente maturando – e in molti casi i vantaggi superano le aspettative. Inoltre, la ricerca mostra che le tecnologie emergenti si completano e amplificano i rispettivi vantaggi, il che sottolinea l’importanza di avere un approccio olistico al riguardo”.

Ulteriori risorse

Metodologia

I risultati della ricerca si basano su una survey condotta a livello globale con 700 finance e operations manager e executive, condotta da Enterprise Strategy Group tra il 19 settembre e il 16 ottobre 2019.  Il questionario è stato somministrato online e in 13 paesi.  Tutti i rispondenti erano manager e executive nelle unità finance o operations delle rispettive aziende, ed era richiesto che fossero utilizzatori su base regolare di applicazioni ERP, EPM o SCM. Inoltre, sono stati considerati adatti per la ricerca solo i rispondenti impiegati in aziende con 1000 dipendenti o più, o aziende con ricavi annuali dai 100 milioni di dollari in su. Il questionario è stato completato con 10 interviste in profondità condotte con leader in ambito finance e operations di vari settori. A tutti i rispondenti è stato dato un incentivo a completare la survey, in forma di denaro o equivalente di denaro.

#

Enterprise Strategy Group (ESG)

Enterprise Strategy Group è una società di analisi, ricerca, validazione e consulenza strategica, che offre alla comunità tecnologica mondiale analisi di mercato e informazioni decisionali

 www.esg-global.com.

Oracle: Oracle Cloud offre una suite completa di applicazioni integrate per Vendite, Servizi, Marketing, Human Resources, Finance, Supply Chain e Manufacturing, oltre a servizi di Infrastruttura di seconda generazione, altamente automatizzati e sicuri, tra cui anche Oracle Autonomous Database. Per maggiori informazioni su Oracle (NYSE:ORCL): www.oracle.com/it.

Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì