Studi e ricerche per
settori, mercati e applicazioni

Compuware numero uno al mondo nel Deep Application Transaction Management

Uno studio di Reaserch in Action riconosce la società come leader nell’APM

Milano, 5 novembre 2013-- Compuware Corporation (Nasdaq: CPWR), the technology performance company che offre un Application Performance Management (APM) di nuova generazione, ha annunciato che la società indipendente di analisi Research in Action ha riconosciuto Compuware come il vendor numero uno al mondo per il Deep Application Transaction Management.

Secondo l’analisi di mercato di  Research in Action “The Need for Speed:  Research In Action Vendor Selection Matrix - Deep Application Transaction Management", che ha valutato la strategia e la capacità di esecuzione di dieci aziende, Compuware si è classificata meglio dei concorrenti in entrambe le categorie. Con la soluzione globale più equilibrata del mercato, Compuware è risultata essere anche l’azienda che registra la migliore soddisfazione del cliente e con la migliore notorietà del marchio fra tutti i dieci concorrenti. Scarica il report qui.

"Dato che gli utenti diventano sempre più mobili e le applicazioni sono distribuite in tutta l'azienda e nel cloud, mantenere la qualità del servizio sta diventando una sfida molto complessa", ha detto il Thomas Mendel Ph.D. , Amministratore Delegato di Research in Action . "La maggior parte delle aziende oggi devono affrontare la sfida di gestire non solo i loro sistemi legacy, ma anche un mix di applicazioni web e servizi cloud, con un significativo aumento della complessità. Di conseguenza, ai responsabili IT è richiesta la capacità di identificazione di problemi legati alle prestazioni e un livello dettagliato di visibilità sulla reale esperienza dell'utente finale. Ciò consente loro di monitorare le prestazioni non solo all'interno della propria infrastruttura, ma lungo tutto il percorso dell'applicazione, dall’origine agli utenti finali. Compuware oggi copre tutti gli aspetti del Deep Application Transaction Management.  Consentendo ai clienti di scegliere tra il Software as a Service e metodi di distribuzione tradizionali, le prospettive per Compuware sono estremamente positive. "

Research in Action definisce l’APM come il mercato del monitoraggio e della gestione delle prestazioni e della disponibilità delle applicazioni software. L’analista stima per questo settore un valore di circa 5 miliardi di dollari tra licenze software, manutenzione e ricavi SaaS, con un tasso di crescita annuo compreso tra il 10 e il 15 per cento.

Negli ultimi anni, il mercato è diventato molto affollato e il termine stesso APM si è arricchito di diverse connotazioni. Di conseguenza, Research in Action ha scelto di focalizzarsi sull’analisi di un sottoinsieme del mercato APM, esaminando le soluzioni che monitorano e gestiscono le transazioni delle applicazioni, dalla loro origine fino all’utente finale: il Deep Application Transaction Management.

"Questo riconoscimento conferma pienamente la leadership di mercato di Compuware e il valore della sua lunga storia di innovazione, realizzazione e delivery”, dichiara John Van Siclen, General Manager della business unit APM di Compuware. "Il nostro approccio di nuova generazione all’APM e al Deep Transaction Management sta definendo un nuovo standard nel settore e trasformando radicalmente il modo in cui vengono gestite le prestazioni. Si tratta una grande notizia per Compuware e anche per i clienti, che con noi possono massimizzare il ritorno sugli investimenti che effettuano nelle applicazioni enterprise”.

05 novembre 2013
Esegui ricerca

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

Power by Kalì